Magazine Opinioni

Dai, ancora quattro anni e un paio di mesi e ce lo togliamo dai coglioni.

Creato il 29 settembre 2011 da Ilrusso
In questi giorni ognuno di noi nella sua cassetta della posta s'è trovato il bustone dell'Istat, visto che l'Istituto se non preso seriamente e quindi se non compilato il questionario interno si incorre in sanzioni amministrative, mi son detto: ma se è così autorevole, vogliamo prendere per buono fino in fondo quello che dice?
Fonte Istat - Cresce ancora la vita media in Italia: secondo l’Istat, che oggi ha diffuso le stime sulla dinamica della popolazione relative al 2010, nel nostro Paese la speranza di vita è arrivata a 79,1 anni per gli uomini.
Dai, ancora quattro anni e un paio di mesi e ce lo togliamo dai coglioni.
29 settembre 1936 - ?Prendo l'abaco in mano (ben s'adatta all'età dell'anziano in questione) è inizio a fare i conti: 79,1 - 75 = 4.Però, mi dico, non sarebbe male se schiattasse entro un lustro, ma questo vale per le persone comuni, quelle che lavorano (veramente) almeno otto ore al giorno, hanno responsabilità per i propri cari, si fanno la fila per pagare una bolletta, devono chiedere un permesso per andare da un dentista, devono fare i conti per arrivare alla fine del mese, pagano per andare in vacanza dopo aver ponderato per settimane in una pensione nel clima "salubre" della riviera romagnola o in un campeggio, si trovano in una mattina d'inverno a correre per prendere un mezzo pubblico o si fanno ore ogni giorno guidando in mezzo al traffico, si trovano a luglio una busta paga massacrata perchè pagano le tasse fino all'ultimo centesimo, si disperano quando prendono una multa per divieto di sosta o scoprono per avere un dente cariato, pagano il ticket per scoprire se hanno una malattia grave.Non è il suo caso, mi son detto, uno che ultrasettantenne incontra donnine a go-gò una sera si l'altra pure, non ha certo questo tipo di problemi e altrochè mutua, paga i migliori dottori al mondo per avere tutte le cure necessarie.Allora sono arrivato a questa conclusione: se l'Istat è un istituto serio ce lo togliamo dai coglioni nel giro di quattro anni, se le sue risorse sconfiggeranno anche le statistiche nel giro di una decina d'anni al massimo questo tizio della prima metà del '900 tira le quoia, quindi prima che mio figlio prenda la patente e abbia il diritto di votare: volese il cielo...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines