Magazine Informazione regionale

Dal Nulla nasce il Niente

Creato il 01 ottobre 2010 da Pierotieni

Dal Nulla nasce il Niente

di Rosalba Colombo

Nei giorni scorsi si è tenuto il Consiglio Comunale di Arcore per discutere gli equilibri di Bilancio. La Legge impone che a fine Settembre si faccia una verifica sullo stato del bilancio comunale e una ricognizione sull’attuazione dei programmi. Saltiamo le mirabolanti gesta che ci sono state elencate dagli assessori e risparmiamoci tutta la serie di bizantinismi adottati nel tentare di risistemare i numeri fuori controllo. Faccio un'operazione molto semplice, la stessa che ho fatto in Consiglio Comunale: riporto pedissequamente le relazioni dei vari settori, soprattutto quelli che hanno una maggiore influenza sul paese. Servizio di gestione del territorio. ... lo stato di attuazione del programma non può non essere preceduta da un accenno alla attuale situazione finanziaria, ovvero dalle implicazioni che ne scaturiscono sullo sviluppo dello stesso per via del patto di stabilità…se i programmi in sede di previsione non hanno avuto attuazione è da porsi principalmente in relazione al fatto che pur essendo le opere già finanziate non posso essere fatte per via del Patto di Stabilià… Falso! Delle 21 opere elencate, solo 7 hanno il vincolo del Patto di Stabilità. E poi non ci avevano raccontato che l'eliminazione dell’ICI per tutte le fascie di reddito sarebbe stata ininfluente sul bilancio Comunale?Ma andiamo avanti Opere superiori a 100.000 euro Scuola elementare Via Monginevro/adeguamenti ASL (opera finanziata con oneri): non sono entrati gli oneri, l’opera non realizzata; costruzione isolotto Colombari: idem come sopra; rotatoria via Monte Bianco: dispersa; restauro Villa Borromeo: finanziamento dimezzato; risanamento facciate e recinzione sede comunale: non si farà per mancanza di fondi; intervento Chalet Alpini: si farà alla “modica” cifra di 207.000 euro; piantumazione laghetto parco: non si farà; piantumazione scuola infanzia via Mantenga: non si farà; formazione nuovi campi cimitero comunale: non ci sono i fondi; piscina comunale, sistemazione ingresso e allacciamento fognario: non si farà; sistemazione strade fronte Chiesa Via Donizzatti: non si farà; formazione impianti di illuminazione pubblica: non ci sono soldi; scuola infanzia via Mantenga/tende da sole: forse, vedremo; scuola elementare Via Edison/rifacimento pavimentazione e abbattimento barriere architettoniche: forse, vedremo.  Risparmiamoci il resto, ribadendo però che su 21 opere, 14 sono completamente svincolate dal Patto di Stabilità. Nella stessa seduta poi, ho sentito alcune perle di saggezza come quella dell’assessore al bilancio, il quale ha affermato che la vera vergogna di questa amministrazione è  di non aver saputo impiegare i fondi già esistenti. E chi saranno mai questi incompetenti? Di quale amministrazione fa parte l’assessore? Oppure la perla dell’assessore alla Cultura che ad una domanda della consigliera Brioschi, la quale sottolineava come alla cultura siano stati tagliati quasi 30.000 euro e di come l'università della terza età (per la quale l’amministrazione paga migliaia di euro d’affitto) sia stata sistemata in modo poco consono al numero dei partecipanti, ha risposto: eh sì, mi rendo conto, però va anche detto che certe volte le lezioni sono disturbate anche dalla maleducazione di alcuni "alunni" che arrivano in ritardoe poi si potrebbe ovviare dividendo i corsi in più giorni  così li avremmo meno affollati. Sì, e il doppio e terzo turno per i docenti li paga lui di tasca sua? Intanto Brera si accaparra le Scuderie, la ex Scuola Olivetti e ci infila in una stanzetta, per grazia ricevuta, la sede dell'associazione dei pensionati sereni e attivi!   Ribadisco quanto detto in Consiglio Comunale al termine della loro relazione: NO COMMENT.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Niente da capire

    Niente capire

    Oggi la filosofa Michela Marzano, ritenuta, forse non a torto, una delle più influenti maîtresse à penser di Francia, ha scritto un commento per la Repubblica... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    ATTUALITÀ, CULTURA, SOCIETÀ
  • 50 anni per niente?

    anni niente?

    Dov'è la vetrina? Perché la Fiera di Sant’orso estiva, deve essere organizzata a casaccio? E’ la sorella minore di quella invernale, ma conta pur sempre una... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE
  • “Ergastolo ostativo: il nulla e l’inferno in terra” di Giovanni Farina dal...

    “Ergastolo ostativo: nulla l’inferno terra” Giovanni Farina carcere Siano Catanzaro

    Ricevuta, copiata e pubblicata Eppure sono fortunato: non sono ammalato, sento il sangue che circola nelle vene, le membra obbediscono al mio volere, il mio... Leggere il seguito

    Da  Danidom57
    SOCIETÀ
  • Sotto la cravatta, niente

    Sono parecchi anni che questo blog ce l’ha con Fini e con le sue cravatte. Abbiamo iniziato questa battaglia da quando il tipo aveva iniziato ad indossare... Leggere il seguito

    Da  Lebarricate
    SOCIETÀ
  • Niente da fare

    Niente fare

    Con in testa una meravigliosa canzone di Luigi Tenco, riemergo dal silenzio vacanziero scrivendo che ho deciso di riaprire questo blog perché “non avevo niente... Leggere il seguito

    Da  Danielevecchiotti
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Berlusconi: Niente processo breve

    Berlusconi: Niente processo breve

    Il tira e molla è svelato pare oramai certa la decisione del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi di eliminare dai cinque punti, sui quali sarà posta la... Leggere il seguito

    Da  Mondocom
    SOCIETÀ
  • Tutto e niente

    Tutto niente

    «Alla domanda: “Insomma, che cos'è che ci rende servi nel sistema conformistico?” potremmo rispondere altrettanto bene con “tutto” e “niente”.Con “tutto”. Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ