Magazine Politica

Dall’iran pronti gli squadroni della morte per terrorizzare la siria post-assad

Creato il 02 gennaio 2013 da Nopasdaran @No_Pasdaran

iran squadre della morte per la siria

Il dittatore siriano Assad, nonostante le repressioni quotidiane, sembra sempre più incapace di controllare il suo territorio e pare aver già chiesto al Venezuela l’asilo politico per lui e l’intera famiglia. Mentre Stati Uniti e Russia stanno cercando di trovare un accordo per il dopo Assad, Teheran pare aver già approvato la sua linea futura: secondo quanto emerso dal capo dell’intelligence saudita dopo un incontro del Consiglio di Cooperazione del Golfo a Manama (Bahrain), la Guida Suprema Ali Khamenei avrebbe già ordinato al Generale Qassem Soleimani, capo della Forza Qods, di preparare degli squadroni della morte per fare della Siria post-Assad il nuovo Iraq. Il piano, sempre secondo l’intelligence di Riyadh, verrebbe realizzato in coordinamento con l’organizzazione terrorista di Hezbollah, proxi per eccellenza del regime iraniano.

Ricordiamo che, già oggi, centinaia di uomini dei Pasdaran iraniani agiscono in Iran sotto il comando del Generale Hossein Mahadavi, coadiuvati da altrettanti membri di Hezbollah guidati da Wafiq Safa, successore del terrorista Imad Mughniyeh ucciso a Damasco nel febbraio del 2008.

Sul tema si veda la pagina del blog dedicata al sostegno iraniano al regime siriano.

foto 3
  
foto 2


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog