Magazine Cinema

Damsel in Distress

Creato il 01 agosto 2010 da Elgraeco @HellGraeco

Archetipo cinematografico, la donzella in difficoltà campeggia trionfante sulle locandine di un secolo di cinema. Anche più di un secolo, se consideriamo che la figura femminile preda di incubi notturni compare già almeno dal 1781, nella celebre tela di Johann Heinrich Füssli, “L’Incubo”.
Se la raffigurazione della donna resta identica, a variare è la natura dell’incubo. Non più romantica rappresentazione del lato oscuro dell’inconscio, come reame dell’altrove, ma creatura aliena, non di questo mondo che, a volte, non sembra essere esemplare di valori assoluti, ma puro alfiere del commercio e dell’intrattenimento.
E su questo accenno di un tema affascinante come pochi, vi lascio con dieci esempi di “incubi”, a cominciare dall’originale, fino alle locandine vintage novecentesche.
Buona domenica.

Articoli simili in Speciali


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines