Magazine Internet

De Kerckhove: stupido è chi non usa Google

Da Pinobruno

Da non perdere, oggi, l’intervista rilasciata alla Stampa  da Derrick de Kerckhove. L’occasione è il nuovo libro del sociologo “digitale”, La mente accresciuta  (formato eBook, 3,90 euro). de Kerckove spazza via molti luoghi comuni sul rapporto tra i nativi digitali, la tecnologia, la cultura, i libri. “I miei studenti? Si, è vero, loro non leggono molto – dice il sociologo – ma di certo sanno come visionare e esplorare Internet, trovare contenuti pertinenti e focalizzarsi sul materiale da loro selezionato. Stupido è chi non usa Google”.

de Kerckhove: stupido è chi non usa Google

L'immagine è di Quink

“Twitter, le email, i social media, piuttosto che isolarci in camera nostra, davvero ci mettono continuamente in contatto gli uni con gli altri. Certo – come non citare le geremiadi di Sherry Turkle a proposito del fatto che le tecnologie della comunicazione stanno isolando le persone, limitando le reali interazioni umane, in una realtà virtuale che non è altro che una brutta imitazione del mondo vero. Perché’ sento una strana sensazione di dejà vu? Perché’ ho già sentito tutto ciò a proposito della televisione e non si è rivelato vero, quindi ho la tendenza a dubitare”.

La mente accresciuta – spiega de Kerckove – è l’ambiente cognitivo, attivo sia a livello personale sia collettivo, che le tecnologie intessono attorno a noi e dentro di noi, attraverso Internet in particolare e l’elettricità in generale. Funziona sia come memoria estesa sia come intelligenza di elaborazione per ogni individuo che usa tecnologie elettroniche, dal telegrafo, al cloud computing, a Twitter”.

Internet “unisce le persone invece di dividerle, come è successo con l’alfabeto, e tiene conto di qualsiasi quantità di voci singole all’interno di uno spazio di informazione fluido, definibile in base agli individui e alla comunità che lo abitano, seguendo i bisogni collettivi. Può assumere svariate forme e mettere in comune risorse individuali in servizi come Wikipedia, o esternalizzare e oggettivare il nostro processo di immaginazione in contesti di finzione in grado di offrire all’utente esperienze in presa diretta, come Second Life”.

Propongo la lettura contestuale dell’intervista a de Kerckhove e dell’articolo di Angelo Aquaro sulla Repubblica: La rivincita dei nerd secchioni al potere”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • L’alfabeto secondo Google

    L’alfabeto secondo Google

    Per festeggiare la nascita di Google Instant (strumento che farà risparmiare al mondo una quantità di tempo che nemmeno sapevo esistesse) ho pensato di sbatterm... Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CURIOSITÀ, INTERNET, MOTORI DI RICERCA
  • Google PageRank e Alexa

    Se misuri la febbre al tuo sito usando il termometro Alexa, a Google fa davvero piacere. Perciò facci un pensierino. Google, grazie al suo grazioso termometro,... Leggere il seguito

    Da  Piero Iacono
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Google Zeitgeist 2010 certifica il successo de “Il Fatto Quotidiano”

    Google Zeitgeist 2010 certifica successo Fatto Quotidiano”

    Con dicembre e il clima natalizio arriva puntuale anche quest’anno l’appuntamento con l’edizione 2010 di Google Zeitgeist, il riassunto di Mountain View sulle... Leggere il seguito

    Da  Kobayashi
    EDITORIA E STAMPA, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Google glottologo

    Google glottologo

    Google ha dato una grossa mano per creare il genoma della cultura universale – il culturoma – e con la culturomica fa il glottologo del sapere universale. Occhi... Leggere il seguito

    Da  Pinobruno
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Google per la didattica

    Google didattica

    Da tempo Google sta producendo strumenti pensati per un utilizzo didattico o comunque utilizzabili proficuamente in classe. Ecco un elenco di alcune di queste... Leggere il seguito

    Da  Maestro Roberto
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SCUOLA
  • La risposta di Google a Facebook: Google+ (Google Plus)

    risposta Google Facebook: Google+ (Google Plus)

    In questi giorni blog e siti interessati alle novità provenienti dalla rete, versano fiumi di... inchiostro digitale per descrivere la risposta di Google a... Leggere il seguito

    Da  Maestro Roberto
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE, SCUOLA
  • I casini di Google+

    casini Google+

    Google+, il nuovo social network di Mountain View, sta già mietendo le prime vittime. Ci siamo tanto scagliati contro la dittatura di Facebook, contro la sua... Leggere il seguito

    Da  Pamelaferrara
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE