Magazine Cucina

Dessert velocissimo (e sopravvivenza)

Da Maric740

Dessert velocissimo (e sopravvivenza)

Sono sopravvissuta al matrimonio. Sono sopravvissuta a tutto: ho parlato, ho ballato, sorriso: sono stata bravissima. Io e il vile non ci siamo mai rivolti la parola. Peggio: non ci siamo mai scambiati nemmeno uno sguardo, lo ho evitato con destrezza e maestria. Non gli sarà sembrato vero! Chissà se si aspettava invece di dovermi dire qualcosa (magari la sua frase preferita ‘mi dispiace per tutto quello che è successo’). Non gli è nemmeno passato per la testa di avvicinarsi a me e di chiedermi, come si fa tra persone normali: ‘Come stai?’ E’ stato troppo facile evitarlo e comunque tutto torna e si conferma: il vile è davvero vilissimo. Mi ritrovo ad invidiare persino gli ex fidanzati in buoni rapporti e per questo faccio una dichiarazione scontata: Vile, sei proprio uno scemo!  

Sono felice per i miei amici sposati, anche se certo non traspare dalle mie parole.

Dessert velocissimo (e sopravvivenza)

DESSERT FACILISSIMO

2 vasetti di yogurt greco

6 biscotti (ho usato quelli all’avena con le fragole, la ricetta è nel blog)

100 gr marmellata di fragole (o lamponi, o mirtilli…)

10 fragole

110 gr di panna montata

60 gr di zucchero

confetti colorati a piacere

Unire la panna, lo yogurt, lo zucchero e le fragole tagliate a piccoli cubetti. Sbriciolare 4 dei biscotti e mettere le briciole sul fondo di 4 ciotoline o bicchieri. Distribuire  lo yogurt nei contenitori. Con un cucchiaino prendere la marmellata, inserire il cucchiaio nel centro del bicchiere e ruotarlo sui bordi, in modo che la marmellata si distribuisca sui lati del bicchiere e crei un effetto visivo piacevole.  Ripetere l’operazione per ogni ciotolina. Decorare con gli altri 2 biscotti sbriciolati e con i confetti. Ok, fa ridere, lo so.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines