Magazine Cinema

Dexter - Ottava (e ultima) Stagione

Creato il 24 settembre 2013 da In Central Perk @InCentralPerk
Quando i film si fanno ad episodi.
Premessa: cercherò di essere quanto più razionale e pragmatica possibile, senza lasciarmi prendere troppo la mano e iniziare a inveire contro chiunque per quanto visto.
Dexter - Ottava (e ultima) Stagione
E' vero che per farlo avrei dovuto iniziare da ormai 4 stagioni fa, da quando il colpo di scena finale di Trinity aveva ridotto in pezzi molti, ma qualche sprazzo qua e là di buone intenzioni mi ostinavo ancora a trovarlo. Perfino nella settima cercavo in qualche modo di salvare Dexter grazie alla sua scoperta del vero amore!
Ma adesso basta.
Adesso davvero non si può parlare bene di una serie che era partita con il botto, rivoluzionando il linguaggio televisivo proponendo un protagonista allo stesso tempo positivo e negativo, che versa e studia litri di sangue e divide la sua vita tra ombre e luci.
Ora vorrei davvero sapere che fine hanno fatto le idee e gli sviluppi al fulmicotone degli sceneggiatori, dove sono andati a pescare idee trite e ritrite -eutanasia, ma davero davero?- per propinarcele in 12 episodi di cui non mi sento di salvare niente.
Niente di niente, nemmeno l'arrivo improvviso di qualcuno essenziale a determinare la natura di Dexter -cara Charlotte Rampling, scegli meglio la prossima volta- né l'improbabile ruolo di mentore di Dex.
Con il ritorno di Hannah McKay qualche speranza torna a splendere, va bene, ma tra colpi di scena tutt'altro che sorprendenti, serial killer che spuntano da ogni dove, figli che ritornano guarda caso proprio adesso -e no, non sto parlando dell'inutilissima faccenda di Masuka- tutte queste speranze sono andate tragicamente a naufragare.
Che poi, a proposito di figli, qualcuno dei suddetti sceneggiatori può spiegarmi perchè Harrison non se n'è andato bellamente a vivere con Astor e Cody? Che senso ha vederlo sballottato di qua e di là, tra baby sitter e amici per lasciare al padre il tempo di fare i suoi comodi? Non lo si poteva sfruttare meglio, e magari già in passato?
E invece si continua così, in una discesa verso il ridicolo che nemmeno il finale riesce a frenare, facendo di Dexter la peggior serie in circolazione, dove anche le interpretazioni e gli effetti speciali non sono all'altezza delle aspettative.
Ecco. Lo sapevo che non sarei riuscita mantenere raziocinio o pragmatismo, mandando all'aria le mie premesse così come produttori e sceneggiatori hanno fatto con una serie tanto piena di potenziale.
Non resta che ringraziare il fatto che questa agonia sia finalmente conclusa, che la parola fine è stata detta anche se, purtroppo, davvero troppo tardi.
Dexter - Ottava (e ultima) Stagione
Guarda il Trailer

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog