Magazine Diario personale

Diablo III - Day one

Da Cok7sette @cok7sette
Diablo III - Day oneOvvero, come NON essere pronti al successo e ritrovarsi con le brache calate come dei dilettanti mentre si cerca, inutilmente, di approfittare sessualmente di una fotocopiatrice in ufficio.

Che oltre che essere dannatamente squallida, come immagine, è anche dannatamente imbarazzante. Per non parlare poi dell'immagine decisamente poco professionale che si da di se stessi.Sempre che di mestiere non facciate manutenzione di fotocopiatrici e che per il vostro lavoro abbiate una vera e propria passione incontrollabile.In tal caso, forse, avreste qualche scusante...La Blizzard invece non ne ha nessuna... a mio avviso.L'indignato che c'è in me ha preso spunto da questo articolo e si chiede, ancora e nuovamente, quanto (poco) siano professionali le software house del ventunesimo secolo.E non parlo di quattro sfigati che si mettono insieme a fare un giochino amatoriale che poi, per caso, diventa un fenomeno ed uno, anche per mancanza di preparazione, di background e di esperienza si trova a cercare di approfittare di una fotocopiatrice che fugge urlante per i corridoi buoi di un ufficio...Parlo della Blizzard Entertainment!

Non li conoscete... capisco, no problema. 

Dico solo questo, per darvi un'idea.
Se c'è un colosso, qualcuno preparato a "reggere" un peso di milioni di utenti online, qualcuno con l'esperienza ed il background per fare un bel lavoro e fare bella figura... questi sono loro.
O meglio, SAREBBERO DOVUTI essere loro.Ed invece, decisamente, no.
Parliamo dei soliti bachi che non dovrebbero esserci, parliamo di infrastrutture decisamente mal dimensionate per reggere un certo carico, parliamo di decine di fotocopiatrici che subisco in silenzio atroci sevizie da tecnici impreparati... e che gridano nel buoi.
Parlo del fatto che, porco giuda!, hanno preordinato centinaia di migliaia di copie! prevedi di venderne altrettante! Dimensionati! Organizzati!
Ed invece no, loro (come tutti gli altri) se ne fregano.

A loro non interessa fare le cose ben fatte, a loro interessa solo vendere.
Tanto quelli che ci rimettono siamo noi.
Loro i soldi li prendono però.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :