Magazine Cinema

Don Jon - Recensione | daruma-view.it

Creato il 26 novembre 2013 da Poison78 @poison78

Don Jon - Recensione | daruma-view.it

Voto: 7 Intimità pornograficaA cura di: Davide Belardo

Jon  Martello (Joseph Gordon-Levitt), è un ragazzo bello ed atletico con una spiccata capacità di rimorchiare le donne.  Nonostante questa sua  dote non è pienamente soddisfatto delle sue scappatelle settimanali, con donne sempre diverse, alle quali preferisce l’utilizzo di materiale pornografico in solitaria. La sua intera esistenza , fatta di sesso e routine, sarà ben presto messa a dura prova dall’arrivo della bellissima e conturbante Barbara Sugarman (Scarlett Johansson), una brillante ragazza cresciuta sognando le storie d’amore dei film ed alla ricerca del suo principe azzurro.

Esordio alla regia per  Joseph Gordon-Levitt, autore anche della sceneggiatura, che dirige se stesso in questa rivisitazione moderna del Don Giovanni. Una brillante commedia americana dal carattere indipendente che fotografa in maniera intelligente ed interessante le macroscopiche aspettative che ognuno di noi nutre nei confronti dell’altro sesso indotte anche attraverso l’utilizzo ironico ma non per questo meno  reale della pornografia.

In una società sempre più mediatica e piena di falsi miti e pregiudizi, siamo continuamente alla ricerca della perfezione del partner.  In questa dimensione la pellicola pone sullo sfondo l’incontro e la relazione di Jon e Barbara, due lati della stessa medaglia, destinati a non incontrarsi mai perché incapaci realmente di ascoltare il proprio partner e di creare quindi una autentica intimità.

Il giovane attore e regista statunitense ci immagina e paragona a delle scatole sopra alle quali poniamo delle sgargianti etichette con su scritte le aspettative che conserviamo nei confronti del nostro partner. Una metafora decisamente azzeccata, persone come oggetti, viste le difficoltà con le quali al giorno d’oggi vengono vissuti i rapporti sentimentali. L’argomento della pornografia è infine ben amalgamato e rapportato in maniera intelligente ed ironica, poiché inserito in un contesto storico, quello  attuale, che ne estremizza l’utilizzo come per qualunque tipologia di prodotto.

Esilarante commedia romantica, non priva di mascherata malinconia, che tramite l’utilizzo di una regia ordinata, una buona padronanza dei tempi comici, che sviluppa sotto le esilaranti lenti del porno, ed un ottimo ritmo serrato,  si dimostra fresca ed originale nonostante dei temi già ampiamente trattati in passato.

Il finale è  l’unica vera nota stonata dell’intero progetto. Frettoloso e poco ispirato dimezza in parte le capacità di una pellicola che per i temi trattati e le modalità con le quali li affronta, sentiamo caldamente di consigliare anche alle scuole con i suoi adolescenti. 

Pro: Incipit geniale ed esilarante.Divertente e fresco.Un buon esordio.Contro: Finale frettoloso e poco ispirato.Temi ampiamente trattati.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Don Jon

    di Joseph Gordon-Levitt con Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson genere, commedia Usa, 2013 durata, 90' Per nulla reticente Don Jon fa sfoggio di se al prim... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • Don Jon

    Ed eccone che un altro ci riprova. Un altro chi? Ma un attore che decide di non fare solo l'attore, ma si improvvisa addirittura regista. Leggere il seguito

    Da  Jeanjacques
    CINEMA, CULTURA
  • Don Jon

    Regia: Joseph Gordon LevittOrigine: USAAnno: 2013Durata: 90'La trama (con parole mie): Jon è un giovane italo americano del Jersey tutto palestra, amici,... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Mr Ciak: Prisoners, Don Jon, Una piccola impresa meridionale, The Canyons

    Ciak: Prisoners, Jon, piccola impresa meridionale, Canyons

    Buongiorno, amici! Come state? Qui tutto bene, o quasi. Finalmente, dopo giorni di pioggia e nuvole, è spuntato il sole: miracolo. Leggere il seguito

    Da  Mik_94
    CINEMA, CULTURA
  • Don Jon – La recensione

    recensione

    Come si affronta una relazione sentimentale nell'era delle tentazioni tecnologiche moderne: Joseph Gordon Levitt ci racconta il suo punto di vista.. Leggere il seguito

    Da  Drkino
    CINEMA, CULTURA
  • don jon

    (Usa 2013) Joseph Gordon-Levitt: che adorabile faccia da schiaffi. Con quelle orecchie a sventola e quell’aria sorniona mi è sempre stato simpatico. Leggere il seguito

    Da  Albertogallo
    CINEMA, CULTURA
  • Don Jon, Levitt si sdoppia (di già?!) in salsa tamarra

    Jon, Levitt sdoppia già?!) salsa tamarra

    Il nostro adorato Joseph Gordon Levitt ha un’anima tamarra, e chi l’avrebbe mai detto? Dopo aver raggiunto il successo con indiefilm come 500 giorni insieme e... Leggere il seguito

    Da  Irene_snapi
    CINEMA, CULTURA