Magazine Media e Comunicazione

Don Matteo approda a Spoleto e lascia Gubbio

Creato il 20 marzo 2013 da Berenice @beneagnese

 

don Matteo Spoleto

La popolare fiction di Rai uno, che ha come protagonista il sacerdote-detective Don Matteo, cambia Diocesi. Si sposta da Gubbio e approda a Spoleto, confermando l'Umbria e i suoi scorci medievali come scenario d'eccezione per raccontare le storie in giallo risolte a colpi d'intuito tra la canonica di Terence Hill (al secolo Mario Girotti) e il Comando dei Carabinieri.  

Le riprese della serie numero 9 inizieranno a breve portando delle novità sia per quanto riguarda i protagonisti, sia, appunto, per le nuove ambientazioni.  Presto gli appassionati di Don Matteo vedranno la celebre bicicletta e la tonaca nera sfrecciare in piazza Duomo, passare sotto l'arco di Druso e per le viuzze e i vicoli del centro storico dove si muoveranno i personaggi di ogni puntata.

A Gubbio, dove la casa produttrice Lux Vide ha ambientato tutta la fortunata serie fino a ora realizzata, resta la delusione di veder partire quello che si è rivelato anche un ottimo attrattore turistico.

A esternare il senso di rammarico degli eugubini si sono mossi contemporaneamente Sindaco e Vescovo, non fosse altro perché pur se stiamo parlando di una fiction si tratta sempre di un Parroco! 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog