Magazine Attualità

Donne al potere nel mondo

Creato il 03 gennaio 2013 da Gianfrancodv @Gdv1964

Donne al potere nel mondo -  2012

Il Presidente del Malawi, Joyce Banda (foto dalla rete)

Dopo aver pubblicato la lista dei più longevi Capi di Stato e di Governo in carica, affrontiamo ora la questione al femminile.
Rispetto agli ultimi due anni la situazione dei Capi di Stato o Capi di Governo donne, non solo non è migliorata, ma semmai è peggiorata.

Infatti, dei 339 Capi di Stato e di Governo in carica al 31 dicembre 2012 solo 23 erano donne (il 6,7%), che  già dal 1 gennaio 2013 si sono ridotte a 22 (erano 23 nel 2010 e 24 nel 2011).Solo due paesi al mondo, la Danimarca e l'Australia (come lo scorso anno), al 31 dicembre 2011, avevano sia il Capo di Stato che il Capo di Governo donne. Se poi andiamo a vedere nel dettaglio, le donne che guidano Paesi che contano nello scacchiere mondiale (avendo reale potere), sono veramente poche.
Ecco la lista delle donne in carica al 31 dicembre 2012:
L'Europa è il continente dove si trovano il maggior numero di donne (9) (erano 10 lo scorso anno e 11 nel 2010) a Capo di Stato o di Governo esse sono, in ordine di anzianità alla carica:- Regina Elisabetta II d'Inghilterra (Regno Unito)
- Regina Margherita II di Danimarca

- Regina Beatrice d'Olanda
- Cancelliere Germania, Angela Merkel
- Primo Ministro Islanda, Johanna Sigurdardottir
- Primo Ministro Croazia, Jadranka Kosor
- Primo Ministro Danimarca, Helle Thorning-Schmidt - Presidente Svizzera, Eveline Widmer-Schlumpf (sostituita l'1.1.2013) - Co Capitano-Reggente di San Marino, Denise Bronzetti
Sono 5 le donne in Centroamerica (una in più rispetto al 2010 e 2011),ovvero:
-Governatore Generale Saint Lucia, Perlette Louisy-Governatore Generale Antigua e Barbuda, Louise Lack-Tack- Presidente Costa Rica, Laura Chinchilla
- Primo Ministro Trinidad e Tobago, Kamla Persad-Bissessar
- Primo Ministro Giamaica, Portia Simpson-Miller
Due (2) (erano 3 nel 2011 e 2 nel 2010) le donne alla guida di paesi dell'Asia:
- Primo Ministro Bangladesh, Sheikh Wajed- Primo Ministro Thailandia, Yingluck Shinawatra
In Oceania sono 2 (come gli anni scorsi) le donne che guidano Governi o Stati:
- Governatore Generale Australia, Bryce Quentin
- Primo Ministro Australia, Julia Gillard
Due (2) anche in Sud-America ( erano 2 lo scorso anno e una nel 2010):
- Presidente Argentina, Cristina Kirchner
- Presidente Brasile, Dilma Rousseff 
Due (2) anche in Africa, (2 nel 2011 e una nel 2010):
- Presidente della Liberia, Ellen Johnson-Sirleaf
- Presidente del Malawi, Joyce Banda
Infine, nei Paesi dell'Ex-URSS è una sola la donna a Capo di Stato (era una nel 2011 ed erano 2 nel 2010):
- Presidente Lituania, Dalia Grybauskaite
Ecco la classifica delle dieci donne che da più tempo detengono il potere nel mondo:1° - Regina Elisabetta d'Inghilterra (dal 1952), secondo posto assoluto dopo il Re di Thailandia2° - Regina Margherita di Danimarca (dal 1972), quinta assoluta3° - Beatrice d'Olanda (dal 1980) 4° - Governatrice di St. Lucia, Perlette C. Louisy (dal 1997)5° - Cancelliera di Germania, Angela Merkel (dal 2005)6° - Presidente della Liberia, Ellen Johnson Sirleaf (dal 2006)7° - Governatrice di Antigua e Barbuda, Loiuse Lake-Tack (dal 2007)8° - Presidente Argentina, Cristina Kirchner (dal 2007)
9° - Governatore Generale d'Australia, Quentin Bryce (dal 2008)
10°- Primo Ministro del Bangladesh, Hasina Wajed (dal 2009)
Questi numeri confermano ancora una volta come la rappresentanza femminile nel mondo della politica che conta, sia ancora un fatto residuale.
Ad oggi 78 dei 193 paesi indipendenti (il 40%) del mondo sono stati governati almeno un giorno da una donna nella loro storia. Nel corso del 2012 solo due paesi, entrambi africani, si sono aggiunti a questa lista, le Isole Maurizio e il Malawi.

Centroamerica (60%), Europa (59%) e Sud America (58%) sono le aree del pianeta dove si sono avute (o si hanno) più donne alla guida di uno stato. Dietro di loro, l'EX-URSS (40%), l'Asia (35%) e l'Africa (31%).  Fanalino di coda il Medio Oriente che su 13 stati sovrani solo uno ha avuto almeno una donna al potere (quell'unico stato è Israele).Questo dato del Medio-Oriente non deve farci indurre in facili conclusioni. Vi sono grandi paesi mussulmani come il Pakistan che sono stati governati più volte da donne, di contro vi sono grandi democrazie come gli Stati Uniti e l'Italia che non hanno mai avuto una donna a capo del governo o dello Stato.
Per quanto riguarda le donne al potere in Africa, vi rimando al mio post su questo tema , purtroppo la situazione è rimasta, identica. 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog