Magazine Società

Dormire al museo? in germania e’ possibile

Creato il 15 gennaio 2011 da Gianpaolotorres

DORMIRE AL MUSEO? IN GERMANIA E’ POSSIBILE

+++

DORMIRE AL MUSEO? IN GERMANIA E’ POSSIBILE

autore Katia 15 gennaio

Sembra il titolo di un film, invece si tratta di una possibilita’ reale, indubbiamente di grande fascino, per tutti gli amanti dell’arte ma non solo.

Innamorarsi al museo? Altra possibilita’, sicuramente ancora piu’ romantica anche se vige la regola forse doppiosenso se paragonata all’amore del guardare ma non toccare.

Questa è anche la raccomandazione che di solito si sente ripetere ai visitatori dei musei e delle opere d’arte, una regola che pero’ non vale per la mostra Soma, attualmente in corso al Museum den Genenwart, il museo di arte contemporanea di Berlino ricavato dall’antica stazione ferroviaria Hamburger Bahnof.

Le singolari installazioni dell’artista belga Carster Holler, autore dell’esibizione, si ispirano a una pozione allucinogena attribuita a un popolo nomade indogermanico che 4.000 anni fa la usava per accedere alla sfera divina.

Il pubblico è invitato ad immergersi in una particolare atmosfera creata della gigantografie degli ingredienti della pozione: topi,canarini,renne ed enormi funghi, uno dei quali è stato adibito a camera d’albergo pensile.

Spendendo 1000 euro si puo’ trascorrere la notte in due, visitare il museo a ore inconsuete e calarsi nella singolare visione dell’artista.

A disposizione anche un bagno perfettamente attrezzato ed il servizio minibar e prima colazione. La mostra restera’ aperta fino al 6 febbraio 2011.

Certo che nella locanda di zia Gina, posso pernottare con trattamento di pensione completa per un mese intero, bassa stagione si intende, i topolini forse me li vedo passare nella stanza vivi, che è anche piu’ suggestivo, per gli allucinogeni bhe’, una dose minima di cannabis e come sottosfondo musicale la musica dei Doors per creare l’atmosfera, e chi l’ha detto che la mia non possa essere arte se nel frattempo compongo poesie ispirata dallo sciamano? Perche’ l’arte costa? Perchè oltre a farci sentire  (l’arte) spesso ignoranti, ci fa sentire anche poveri? Vale ancora il detto studia l’arte e mettila da parte?

+++



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :