Magazine Mondo LGBTQ

DragMagazine| Miss Drag Queen Regina D’Inverno

Da Lametamorfosiftm
DragMagazine| Miss Drag Queen Regina D’Inverno
Anche quest’anno è stata nominata la Drag Queen vincitrice del concorso Miss Drag Queen Regina d’Inverno. Dopo una dura selezione in tutta Italia, sono state scelte sei finaliste che si sono sfidate sul palco del locale LGBT “MyKeta” di Pisa che ha visto la luce quest’anno ed ha avuto un incredibile successo nel panorama LGBT toscano come ci afferma Michele Biagini Direttore del locale al nostro ingresso.
La più talentuosa è stata incoronata Regina d’Inverno da una folta giuria che ha visto come partecipanti figure esperte, sia Drag (Dayana Original Doll, Nike, Marchesa Drastik) che giornalisti come Letizia Tassinari del nuovo corriere della versilia ormai da tempo la Frociarola etero d’Italia.
Organizzatrice e fondatrice di questo Concorso è la famosa drag La Wanda Gastrica, supportata per quest’anno da altre drag quali La Ciana, Kelly Minogue, Eroika Drag Queen e Shantal Rodriguez.
Le selezioni si sono svolte in due fasi, nella prima seleziona due Drag per ogni sezione d’Italia (due per il Nord, due per il Centro e due per il Sud)per arrivare appunto nella seconda fase con la finale per l’ambito titolo di Regina d’Inverno. Come premi, per la prima classificata, vi è un tour in tutte le principali discoteche italiane ed una corona che cambia ogni anno; per la seconda classificata il premio varia di anno in anno e, per quest’edizione, il premio consiste in un set di trucco offerti da “Nocturnalux” (negozio sito in Pisa specializzato in vendita di make-up,effetti speciali e body painting).
Ma in base a cosa viene assegnato questo titolo? Regina d’Inverno vede come basi fondamentali l’immagine che la Drag da di sé e la bravura nelle perfomance (che possono essere effettuate in singolo oppure con l’accompagnamento dei ballerini); abiti totalmente creati dalle partecipanti, coreografie ad effetto e non manca simpatia e ironia che domina la scena.
Quest’anno la vincitrice del concorso è la drag Ledy Miscell, mentre al secondo posto, come Principessa, è stata scelta la drag Fenicia Pomposa; entrambe le partecipanti sono della sezione del Nord. Entrambe molto emozionate al momento della premiazione, incredule di essere riuscite a vincere poichè fortissima è la concorrenza e la bravura di ogni songola partecipante. Per Lady Miscell era la prima volta che partecipava a Regina d’Inverno, emozionatissima non pensava nemmeno di superare la selezione iniziale ed invece è riuscita non solo ad accedere alla finale ma anche a vincere il titolo di Regina d’Inverno; questo le ha dato la forza necessaria per decidere di partecipare ad altri concorsi futuri. Prima volta anche per la Principessa Fenicia Pomposa, stesse emozioni, stessa paura di sbagliare ma tanta, tantissima voglia di mettersi in gioco,.
La creatrice confessa a GAYMAGAZINE, di essere molto soddisfatta per il successo ottenuto e per la bravura delle partecipanti che aumenta ogni anno. Regina d’Inverno nasce, inizialmente, come concorso per le drag queen del sud e solo successivamente grazie al successo ottenuto ed al trasferimento di La Wanda Gastrica a Genova il concorso inizia ad abbracciare anche la drag delle altre regioni diventando ogni anno sempre più bello ed emozionante fino a raggiungere il livello attuale. Sono sei le partecipanti (due per il Nord, due per il Centro e due per il Sud), più belle che mai che si sfidano per ottenere il titolo.
La Wanda Gastrica afferma: “Per l’edizione di quest’anno un sentito grazie va alle colleghe del Nord, ovvero La Ciana e Kelly Minogue, per il Centro agli amici del Gloss mentre per il Sud ringrazio Eroika“. Non è tutto, l’amatissima Wanda ha deciso di creare anche un altro concorso, che vedrà la luce quest’estate a Torre del Lago nella discoteca Stupid!A, e sarà interamente dedicato a tutte quelle drag che non amano usare parrucche convenzionali o classici vestiti “Sarà un concorso creato apposta per tutte quelle drag che vengono o escluse oppure penalizzate negli altri concorsi”. Il nome di questo nuovo contest sarà “Teh Best Performer”, e siamo sicurissimi che vedremo effetti speciali, abiti e coreografie fuori dall’ordinario che lasceranno la bocca aperta, il tutto condito dalla simpatia ed ironia di La Wanda Gastrica con tutto lo staff dello Stupid!A.
Guarda la gallery della serata, clicca quì
Fonte: http://gaymagazine.it/2011/01/31/dragmagazine-miss-drag-queen-regina-dinverno/
Vi abbraccio
Marco Michele Caserta

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • DragMagazine | Era Durex

    DragMagazine Durex

    L’esperienza è il frutto di tutte le esperienze, positive e anche negative, che si fanno nel corso della vita o, nel caso di un lavoro, nel corso di una... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | CastaDiva

    DragMagazine CastaDiva

    Una Drag Queen non smette mai di rinnovarsi, di cambiare per raggiungere quella che considera una figura finita; questo tipo di personaggio, nonostante la sua... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | Eva Baldoria

    DragMagazine Baldoria

    Gaymagazine vuole rendere omaggio a tutte le Drag Queen italiane. Infatti, oggi nasce DragMagazine, la nuova rubrica tutta dedicata al favoloso mondo delle Drag. Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | Shiva Queen

    DragMagazine Shiva Queen

    Dietro ogni Drag Queen c’è una grande persona e, in alcuni casi, viceversa. Abbiamo imparato quanto sia importante il trucco e il sapersi truccare in modo... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | Natalia Pestrada

    DragMagazine Natalia Pestrada

    Oggi, Gaymagazine, vuole presentarvi una celebre Drag Queen Piemontese. Si tratta di Natalia Pestrada. Ho avuto il piacere di conoscere Natalia qualche anno... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • Uomo gay, ex drag queen, diventa etero dopo aver incontrato Cristo

    Uomo gay, drag queen, diventa etero dopo aver incontrato Cristo

    Se noi abbiamo Luca che era (è?) gay, in America hanno il pastore Ja’Von Crockett. Intervistato nel talk show Atlanta Live, l’uomo ha spiegato come abbia messo... Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ
  • DragMagazine | Victoria Del Rio

    DragMagazine Victoria

    Con Dragmagazine mi sono reso conto che in Italia ci sono delle Drag Queen davvero straordinarie. Mi affascinano le loro storie, e la loro grande umiltà. Leggere il seguito

    Da  Lametamorfosiftm
    MONDO LGBTQ, SOCIETÀ