Magazine Politica

E’ nato il governo Letta

Creato il 28 aprile 2013 da Antonioriccipv

E’ nato il governo Letta.

Il governo tra partito democratico, scelta civica e popolo delle libertà.

Un governo con Alfano-Berlusconi è un incubo vero e proprio, per me.

E’ nato il governo Letta

Stendiamo, per ora, un velo pietoso sulla strada che ha portato alla nascita di questo governo.

Strada che ha di fatto impedito ogni altra alternativa a quella che abbiamo oggi sotto gli occhi.

Dopo il richiamo in servizio del Presidente Napolitano questa era l’unica strada possibile.

Ci sono note positive: Emma Bonino agli Esteri e Cécile Kyenge Kashetu all’Integrazione, Maria Chiara Carrozza all’ Istruzione, Università e Ricerca, Enrico Giovannini al Lavoro e alle Politiche Sociali. L’età media e molto giovane e ci sono parecchie donne.

Note molto negative: Angelino Alfano all’interno, Maurizio Lupi alle Infrastrutture.

Penso che, per quanto politico, sia un “governo del presidente” che nasce per intese larghe, al di fuori del passaggio interno ai partiti.

Ora questo governo è chiamato a mettere in campo delle riforme in tempi certi che guardino alle istituzioni, ma anche ai dati economici con un investimento sulle politiche attive del lavoro.

Letta ha voluto fare un investimento nel rinnovamento.

A guardarlo dalla prospettiva del partito, viene meno una intera classe dirigente a cui eravamo abituati. D’Alema, Bindi, Finocchiaro, anche Bersani ormai non ci sono: non è un’abdicazione ma una foto di quello che è successo, una sostituzione “storica”.

PS: la critica, soprattutto quando si fanno le larghe intese, è più che mai legittima. Il governo è politico, ha detto il presidente Napolitano, non è un dogma religioso: un governo politico si può e si deve attaccare se necessario, a un governo politico ci si può opporre, se resta immobile, se è fondato semplicemente su un patto di sopravvivenza, il tirare a campare.

Quello che serve ora è una discussione aperta e franca, che promuoverò sempre come è nel mio stile. Solo dal confronto aperto e franco possono uscire chiarimenti e posizioni veramente condivise.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :