Magazine Maternità

E ora?

Da Sfollicolatamente

E ora?

Immagine presa da qui


Ragazze lo so, ci sono poco ultimamente, tra insonnia, inserimento all'asilo, bugs di ogni genere (al nido abbondano le lettere scarlatte di bimbi colti da ogni tipo di virus immaginabile, tra cui scarlattina e mani-bocca-piedi, che ebbene si, possono prendere anche gli essere umani, e pure i genitori eeeek), e nuovi lavoretti in cui mi sto buttando.
Ma la vera novita' e' un'altra.
Attenzione attenzione, rullo di tamburi, tenetevi forte...
DH ha cominciato a lavorare.
Eh gia'.
Niente piu' mega lauree in osteopatia con diploma in pelle umana.
Niente piu' esoterici corsi di pranomassoyngyangterapia.
Niente piu' 'Alzati che sono le 10 del mattino'.
Niente piu' 'Basta giocare ai videogiochi che ti friggi il cervello'.
Niente piu' 'Motivazione, where art thou?'
Niente piu' depressione, niente piu' sfanculaggini reciproche, niente piu' viaggi in UK a ritrovare se stessi, Niente di niente.
Ora ci si veste, ci si rade, e si va a lavorare.
Ma vi rendete conto?
Dopo un anno e mezzo di deragliamento, un giorno DH riceve una chiamata per una prova, va, torna la sera galvanizzato a mille - perche' noi ce lo ricordavamo bene, che lui e' bravo, bravissimo, a fare il suo lavoro, ma lui no, lui se l'era dimenticato - e da li decide di tornare a lavorare.
In famiglia siamo ancora tutti in stato di shock. Pare che addirittura il Gufo abbia intenzione di lasciare che DH guidi la sua auto. Che non e' un'auto normale, no no. E' un'auto che nessuno mai ha potuto avvicinare. Un'auto mitologica, utilizzata forse due volte negli ultimi 10 anni. Un'auto che di anni, ne avra' almeno 20, tanti quanti i metri che copre di parcheggio e i milioni che ciuccia di benzina (nonostante l'intero baraccone valga si e no 300 euro).
Un auto da noi ribattezzata l'Ammiraglia.
Ecco, pur di facilitare il ritorno alla vita di DH, il Gufo gli presta l'Ammiraglia (e per lasciare che io continui a guidare la nostra Citronella Cappuccina per andare a prendere Picca dal nido).
E niente, vuoi vedere che cominciamo a ingranare?
Fatto sta che oggi sono a casa da sola, per la prima volta da piu' di un anno a questa parte.
La traduzione l'ho consegnata, la casa splende come non mai, la ceretta me la son fatta...
E ora?
Oddio, e ora?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Giardino post wedding

    Giardino post wedding

    In casa nostra è risaputo che la parola organizzazione non sempre fa rima con la parola famiglia. A poco più di un mese dal grande giorno, oltre a lavoretti di... Leggere il seguito

    Da  Mammachevita
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Come le doline svaniscono su Titano

    Come doline svaniscono Titano

    Un nuovo studio suggerisce che, dove oggi vediamo laghi di idrocarburi, la superficie sia sprofondata in un processo simile a quello delle doline terrestri. ... Leggere il seguito

    Da  Aliveuniverse
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • I punti caldi di Venere

    punti caldi Venere

    Esaminando i dati raccolti dall’ESA durante la missione Venus Express, un team internazionale di scienziati ha trovato picchi variabili di temperatura in divers... Leggere il seguito

    Da  Media Inaf
    ASTRONOMIA, RICERCA, SCIENZE
  • Blister

    Blister

    Pillole di giorni andati:* Cognata si sposa.Ha ricevuto una proposta con tanto di romanticismo, ed inginocchiamento.Sono felice per loro, il matrimonio, a... Leggere il seguito

    Da  Patalice
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • 12 giugno: Nino Formicola

    giugno: Nino Formicola

    Sapete quelle serate in cui si ha proprio voglia di ridere?quelle in cui non hai voglia di programmi impegnati e pesanti?quelle in cui solo dei comici ti fanno... Leggere il seguito

    Da  Ginny
    HOBBY, PER LEI
  • Aiuto! Il Matrimonio!!!

    Aiuto! Matrimonio!!!

    Se la marcia nuziale suona alle vostre orecchie come la colonna sonora di Profondo Rosso, provocandovi ansia e terrore, beh, questo venerdì siete nel posto... Leggere il seguito

    Da  Morgatta
    LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI
  • Scie chimiche: un genocidio silenzioso

    Scie chimiche: genocidio silenzioso

    In vari articoli e nel documentario “Scie chimiche: la guerra segreta” avevamo preannunciato e paventato un incremento della mortalità a cause delle massicce,... Leggere il seguito

    Da  Straker
    CURIOSITÀ