Magazine Tecnologia

E venne il giorno di halo 4

Creato il 07 novembre 2012 da Eldacar
E VENNE IL GIORNO DI HALO 4
Eh si perchè ieri era il 6, lunedì allo scoccare della mezzanotte ci sono state aperture speciali in ogni angolo del cosmo e party vari che si sono protratti fino a notte fonda (tipo quello milanese dove non sono andato perchè c'avevo da fare il famoso meeting del martedì sera per la conquista dell'universo). Di Halo 4 parlo da un po' in giro con amici, colleghi, ultras e compagnia cantando. Quello che penso della serie, più o meno, lo sanno tutti quanti ma ogni tanto è bello rinfrescare la memoria al popolo. La premessa però, stavolta è interessante: credo che Halo 4 non mi deluderà. Intendiamoci, è tipo un mese che ho il promo per le mani eppure non sono riuscito ancora a giocarlo perchè devo vincere quella presa a male che arriva sistematicamente dopo i primi 15 minuti. Eppure il gioco di 343 Industries, si vede, non è il solito robo di Bungie. E meno male. In realtà in USA ho trafficato parecchio con le Spartan Ops e ho smanettato abbastanza da avere già un'idea (hands-on già online su Wired), tanto è vero che come scrivevo poco sopra, questa volta la situazione appare diversa. Diversa rispetto al passato, per una delle saghe più sopravvalutate ever, con buona pace del Barone, del Mottura e di svariati altri. Il primo Halo, ci mancherebbe, ha portato con se il messaggio di Microsoft all'esordio nel mondo console. Bello, bellissimo, il primo FPS pensato ad hoc per una macchina del genere ma era ovvio che il titolo di esordio per la piattaforma sarebbe stato pimpato tanto da diventare un benchmark, anche se fosse stato buono la metà. Halo 2, ok, ha rivoluzionato il concetto di gioco online su console e ci siamo tutti, ma non era il capolavoro per cui forse era il caso di scannarsi al day one da Gamestop. Halo 3...devo parlare? Con la sua epica campagna da 6 ore senza picchi di nessun tipo e la solita menata che, oh, "su Xbox Live però spacca". Come se il single player (che ricordiamocelo: è comunque la cosa che ha il peso maggiore se non si compra un titolo online only), fosse una feature aggiuntiva per stronzi. ODST, vabbuò, pure Rrobe è riuscito a dire che fa cagare e se c'è riuscito lui che è fanboy, vuol dire che fa proprio cagare. Il 6 che misi all'epoca, ancora rimbomba. Reach, sorvoliamo. Paradossalmente, Halo: Wars, era invece uno spin-off strategico con le palle che ho gradito molto (e che ovviamente non si è inculato nessuno). Dopo il riassunto delle puntate precedenti, vi lascio alle vostre cose. Ci leggiamo qui (o altrove) una volta finito il gioco: Master Pippa stavolta, non mi deluderà. Me lo sento.
LETTO TUTTO? BENE. ORA REGISTRATI SUL FORUM CHE FA FICO E POSSIAMO PURE LITIGARE, POI

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog