Magazine Informazione regionale

Eccellenza A, ecco i colpi di mercato conclusi

Creato il 04 dicembre 2014 da Vesuviolive

Roberto D'Auria

Le liste degli svincoli si sono aperte da poco ma dei colpi di mercato ben assestati già sono stati piazzati. Certamente più di tutte la Virtus Volla che si è garantita due buoni attaccanti che rispondono al nome di Marco Liccardi e Raffaele Carnicelli, 11 gol in due. Il primo due anni fa si laureò capocannoniere del campionato, il secondo, proveniente dalla Puteolana 1909, ha realizzato finora 7 gol.

Il Portici di mister Tarantino ha ceduto Gennaro Caccia al San Giorgio. L’esterno torna così a vestire la maglia granata dopo pochi mesi, maglia che vestirà anche Isidoro Izzo dopo aver rotto circa un mese fa con il Gladiator. Tarantino accoglie alla sua corte il portiere  ventisettenne Ciro Colli (al Portici già lo scorso anno) e il ’95 Aveta, centrocampista proveniente dallo Stasia.

Novità nel reparto offensivo anche per l’Herculaneum. Svincolati Palma e Romano, preso invece l’attaccante Pasquale Imparato (1985) proveniente dal San Giorgio che ieri ha fatto il suo esordio nella gara di Coppa mentre per il Campania Ponticelli il primo acquisto è arrivato sulla panchina, affidata ancora a mister Giovanni Masecchia. Il mister della promozione dello scorso anno ha voluto con sé un calciatore protagonista nella passata stagione, l’attaccante classe 1978 Marco Bottone. In porta, invece, arriva da Marcianise l’under ’96 Luigi Salineri.

Gli altri biancorossi del girone, gli isolani del Procida, si sono garantiti i gol di D’Auria (capocannoniere lo scorso campionato con il Quarto), che finora con il San Marco Trotti ne ha messi a segno 7. In rosa entra anche il ternino under Rosario Esposito, già da un po’ a lavoro sull’isola, e proveniente dalla Battipagliese, Serie D. In uscita ci sono invece Fabio Cifani e Ciro Riso (San Vito Positano, in Promozione), l’attaccante Vincenzo Petricciuolo al Cicciano (sempre in Promozione) ed il difensore Raffaele Rivetti.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :