Magazine Cultura

Eccentriche, decadenti e provocatorie: le porcellane di Yvonne

Creato il 10 marzo 2016 da Salone Del Lutto @salonedellutto

A guardare il suo profilo Etsy, Yvonne Angioletti sembra la classica signora americana. Una di quelle con il villino familiare, il giardinetto rasato di fresco, magari le piante di rose nel vialetto che conduce alla porta d’ingresso, i pavimenti profumati, i vetri brillanti, l’arredo impeccabile. Un cane c’è, di sicuro, perché lo vedo nella foto con lei. Qualche tappeto, forse, e la vetrinetta dei servizi buoni, quelli per il tè con le amiche o il pranzo della domenica.

Yvonne_Angioletti_6 Yvonne_Angioletti_15 Yvonne_Angioletti_9 Yvonne_Angioletti_7

Soltanto che, a ben guardare, queste porcellane coi bordi raffinati rosa e doro, i fiori sgargianti e un gusto tipicamente vittoriano ci portano altrove, in un mondo fantastico popolato di teschi e scheletri educati, coleotteri sgargianti presentati come fossero gioielli, sirene e tritoni camaleonti in equilibrio sul ramo, corvi con la corona e pavoni bellissimi. Sì, perché nel negozio Angioletti Designs/Wft Porcelain le porcellane fini prendono una nuova vita e ci fanno immaginare una tavola sontuosa e al tempo stesso decadente. Io un po’ di cose ve le mostro qui, ma se vi sentite ispirati vi consiglio caldamente una visita virtuale al negozio, perché sono certa del fatto che vi meraviglierete, e poi, forse, sentirete quell’irrefrenabile voglia di avere una vetrinetta piena anche voi…

Schermata 2016-03-10 alle 01.36.32

Per un tea party impeccabilmente goth vi consiglio il set da tè in rosa o azzurro. Incorniciati in una ghirlanda dorata teschi vanitosi sorridono quasi addobbati di boccioli di rose. Yvonne ha iniziato quasi per caso, creando il primo servizio per sé. Per caso, aveva visto un bel piatto decorato con motivi floreali e un teschio animale: di qui l’idea di lavorare su un concetto di porcellana eccentrica e provocatoria, che sta sì nella vetrinetta, ma che si usa anche, che si esibisce con un certo vezzo ricercato e che, nonostante il soggetto, o forse proprio grazie ad esso, dà gioia.

Yvonne_Angioletti_11
Yvonne_Angioletti_13
Yvonne_Angioletti_18
Yvonne_Angioletti_8
Yvonne_Angioletti_14

Come se uscissero da una vecchia enciclopedia degli animali, di quelle con le tavole illustrate, ecco un ricco stormo di avvoltoi, colombe, tacchini e altri uccelli coronati. In alternativa, anche il mondo anfibio è ben rappresentato. La base la forniscono le porcellane di alta qualità, nuove ma anche d’epoca – e questo può determinare una differenza nei prezzi –, sulle quali si innestano le audaci fantasie di Yvonne, aggiungendo al servizio della nonna quello che non ci si aspetterebbe di vedere…

Yvonne_Angioletti_16
Yvonne_Angioletti_17
Yvonne_Angioletti_10
Yvonne_Angioletti_12

Ovviamente, c’è anche una nutrita serie di piatti romantici, ideali da inserire in lista nozze: calaveras innamorate iscritte in cuori di delicate foglioline, il lui e la lei che nel più tradizionale dei modi si promettono un amore “finché morte non ci separi”. Il problema, di molte ceramiche è che spesso non vengono utilizzate, e sono trattate come reliquie preziose. Ma Yvonne le ha pensate come oggetti da usare, per dispensare una nota di quotidiana eleganza alla vostra tavola. Pertanto, se temete che col tempo il decoro si rovini, non abbiate paura. Yvonne è molto attenta alla qualità, e garantisce che con la sua tecnica le vostre porcellane avranno una vita pressoché eterna.

Yvonne_Angioletti_4
Yvonne_Angioletti_3
Yvonne_Angioletti_2
Yvonne_Angioletti_5

Lo scheletro coronato, che ci offre il suo profilo migliore, è forse l’immagine più classica, per questo è stato impresso su una molteplicità di porcellane diverse, dai bordi di un blu sgargiante, di un rosa delicato, di un viola importante, di un grigio cesellato. L’offerta è davvero molto ampia e molte porcellane si prestano anche a una personalizzazione. Se la vostra idea si allontana un po’ dalle numerose proposte dell’artista be’, non avete che da comunicarglielo e sarà senz’altro pronta ad accontentarvi.

di Silvia Ceriani
Un doveroso grazie a Placido Kröger, che mi ha fatto conoscere questi lavori.

Per eventuali acquisti, cliccate qui


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :