Magazine Lifestyle

Ecco, appunto.

Creato il 12 luglio 2012 da Scaccoalleregine @ScaccoALeRegine

Ecco, appunto.Incominciamo con un'esclamazione. Ma mettiamola in francese che, chissà perché, in francese tutto diventa più charmant e raffinato.
Ecco, appunto, quando l'esclamazione è doverosa, quando proprio non potete farne a meno, quando qualcuno direbbe CIAO PROPRIO. Quando ANCHE NO.
Ecco le principali cause che mi scatenano un bel MERDE!
  • INCONTRO RAVVICINATO COL FERRO DA STIRO
    Stiro poco, devo ammetterlo. Mi decido quando i panni da stirare sono più numerosi del contenuto dell'armadio, oppure quando mi rendo conto che ciò che stanzia in quella pila di panni è stato addirittura rimosso dal mio inventario di possedimenti fashion. Non è che proprio non mi piaccia stirare, ma è una cosa che trovo lunga e poco gratificante. E quando stiro è quasi matematico che mi scotti. La poca pratica? Ma no, affatto! E' che magari l'avambraccio si avvicina distrattamente, sembra che l'appoggio sia stato lieve e poi ti viene una riga di quattro centimetri che durerà un mese!
  • EFFERVESCENZA DELL'OLIO DA FRITTURA
    Un altro momento simpatico è quando sta friggendo la melanzana o la patatina e il fuoco vivo decide di regalarti qualche bello schizzo di olio, manco a dirlo, bollente. 
  • VISITE NOTTURNE DELLA SIGNORA ZANZARA
    Io sono matematicamente una vittima delle punture di zanzara e perciò le odio 24 ore su 24. Ma quando mi distendo nel letto e dal silenzio sento provenire un ronzìo di bastarda, proprio no!!! So che non dormirò più e vorrei distruggere l'ecosistema globale.
  • TACCO RIBELLE
    Che si inclina o si incastra nel ciottolato e ci fa perdere equilibrio e dignità femminile, non va bene per niente perché la falcata da panterona che precedeva l'inconveniente si trasforma poi in un timido avanzare da Kinder Pinguì. Sempre che sia abbia avuto la fortuna di evitare il catastrofico impatto al suolo!
  • SBAGLIARE DESTINATARIO DEI MESSAGGI
    Ecco diciamo che qui la dimensione del merde è direttamente proporzionale al contenuto del messaggio: più è succulento, più l'errore è grave. E' grave, mon dieuA volte è un lapsus freudiano, altre è semplicemente una pura svista. Con gli smartphone e l'alta interattività sociale il rischio aumenta. Ma io al Nokia mattonella non ci torno!
Ditemi che anche a voi è successo qualcosa di simile o di peggiore dai, si sa che il male comune allieta gli spiriti!!! Ahahah!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine