Magazine Informatica

Ecco il primo ciuccio “smart”

Creato il 11 gennaio 2015 da Paolomicunco

La salute è sempre più uno degli obiettivi della cosiddetta 'elettronica di consumo'. Lo hanno affermato gli esperti riuniti in occasione del Ces, la fiera più importante al mondo che si è appena conclusa a Las vegas, e lo confermano migliaia di gadget esposti, dal ciuccio 'smart' che monitora la temperatura a orologi e fasce sempre più complessi in grado di tenere conto di pressione, temperatura, calorie bruciate e decine di altri dati. Secondo i partecipanti al 'digital health summit', sessione dedicata a questo tema all'interno del Ces, i prossimi anni vedranno un aumento dell'uso della telemedicina, che nel 2015 toccherà i 16 milioni di utenti solo negli Usa. La sempre maggiore abbondanza di dati che arrivano dai dispositivi permetterà anche di predire eventuali eventi avversi.

"L'intelligenza artificiale può fare praticamente di tutto - ha affermato Daniel Kraft della Singularity University - incluso aiutare un medico a seguire la salute del paziente per trovare segni pericolosi dell'arrivo di un attacco di cuore o di un ictus. Se si mescola l'intelligenza artificiale con i dati si può avere un vero e proprio 'Gps della salute"'.

Ansa.it


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog