Magazine Economia

Egitto,Tunisia, solo coincidenze??

Creato il 31 gennaio 2011 da Lamiaeconomia
Novità: Portafoglio obbligazionario per cassettisti,rendimento netto 5% come fare per visualizzarlo??? Scrivimi a : fabio.troglia@gmail.com Oppure contattami al 0110437179 
Egitto,Tunisia, solo coincidenze??In questi giorni è sotto gli occhi di tutti, che cosa sta succedendo nel nord dell'Africa,i motivi un po meno.
Cercherò nel mio piccolo di dare la mia visione.
In Egitto è stato istituito nel 1991 un devastante programma del FMI al culmine della Guerra del Golfo. Esso è stato negoziato in cambio dell'annullamento del debito militare multimiliardario (in dollari)dell'Egitto nei confronti degli Stati Uniti in aggiunta alla sua partecipazione alla guerra. Come risultato la deregulation dei prezzi alimentari, la vasta privatizzazione e le massicce misure di austerità hanno portato a un impoverimento della popolazione egiziana e la destabilizzazione della sua economia. Il governo di Mubarak è stato elogiato come un "allievo del FMI" modello.
Il ruolo del governo di Ben Ali in Tunisia è stato quello di far rispettare la mortale medicina economica del FMI, che in un periodo di oltre venti anni è servito a destabilizzare l'economia nazionale e impoverire la popolazione tunisina. Nel corso degli ultimi 23 anni, la politica economica e sociale della Tunisia è stata dettata dal "Consenso” di Washington.
Sia Hosni Mubarak che Ben Ali sono rimasti al potere perché i loro governi hanno obbedito ai diktat del FMI e li hanno applicati efficacemente. 

Chi sono questi signori in compagnia della cara Hilary??
Attivisti egiziani promotori della libertà e della democrazia egiziana.
Egitto,Tunisia, solo coincidenze??La cooptazione dei leader dei principali partiti di opposizione e organizzazioni della società civile, in previsione del crollo di un governo fantoccio autoritario fa parte del disegno di Washington, applicato in diverse regioni del mondo.
Il processo di cooptazione è attuato e finanziato da fondazioni con sede negli Stati Uniti tra cui il National Endowment for Democracy (NED) e Freedom House (FH) -sia la FH che il NED hanno legami con il Congresso degli Stati Uniti- il Council on Foreign Relations (CFR), e la classe dirigente del business negli Stati Uniti. Sia il NED e FH sono noti per avere legami con la CIA.
Il NED è coinvolta attivamente in Tunisia, Egitto e Algeria. Freedom House supporta diverse organizzazioni della società civile in Egitto.


"Il NED è stato istituito con l'amministrazione Reagan dopo il ruolo della CIA negli sforzi tesi a finanziamenti segreti per rovesciare i governi stranieri è stato portato alla luce, portando al discredito dei movimenti, partiti, riviste, libri, giornali e individui che hanno ricevuto finanziamenti dalla CIA. .. . Come dotazione bipartisan, con la partecipazione dei due maggiori partiti, così come dell'AFL-CIO e della Camera di Commercio degli Stati Uniti, il NED ha preso l’impegno per i finanziamenti atti a rovesciare i movimenti stranieri, ma apertamente e sotto la rubrica della "promozione della democrazia". (Stephen Gowans, Gennaio 2011" Cosa c'è di sinistra "


Quindi è possibile che da una parte gli Usa sostengano entrambe?? Si è possibile è un po come chi investe in borsa, l'importante non è che si salga o che si scenda ma che si faccia profitto.Quindi alla luce attuale io penso che la politica adottata dagli Usa per uscire dall'economia,cioè della stampa indiscriminata di moneta abbia avuto molte conseguenze,in questo caso l'aumento dei prezzi delle materie prime, che ha dato il la' ad un movimento popolare,ma che comunque è sempre gestito dagli Usa,perché l'importante è sempre mantenere gli stati, schiavi Usa, convincendoli che grazie  a loro avranno una democrazia,maggiori diritti bla bla bla!!!


Dott Fabio Troglia
 fabio.troglia@gmail.com
 www.lamiaeconomia.com

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine