Magazine Società

Emanuele Secco’s Blog versus Pontifex, atto finale… forse…

Creato il 14 marzo 2011 da Emanuelesecco
sottofondo: Nancy SinatraBang Bang (My Baby Shot Me Down)

gay_dads_ikeaAvevo dimenticato di quanto fosse bello arrivare a casa dopo un lunedì distruttivo e, appena acceso il computer, far partire in riproduzione casuale le colonne sonore dei film del grandissimo Quentin Tarantino.
Ora sono in un assoluto stato di pace mentale, niente mi turba e niente potrebbe distogliere la mia attenzione da questo post. Diciamo che c’è solo una cosa che mi fa tutt’ora incazzare… provo a rendervene partecipi.

Dunque, l’altro ieri era un’ottima giornata e mi trovavo a cazzeggiare un po’ al pc, leggendo un po’ di lavori dei miei amici blogger e ascoltando della buona musica. Ad un certo punto, loro siano dannati dannati, mi ritrovo a fare un giro su pontimerd.roma, quel sitello di estremisti catto-bastardi che vi ho citato in qualche articolo fa, e l’ultimo loro post attira la mia attenzione: Boicottate l’Ikea. Eh la madonna, penso, cosa avrai mai fatto quel colosso di teneri svedesi che voglio vederti una scrivania in mille pezzi, chi vi scrive usa una scrivania Ikea, per attirare le ire dei tanto destabilizzati mentalmente scrittori di pontimerd
La mia lettura dell’articolo in questione procede veloce, e la risposta arriva presto: l’Ikea ha inserito in un suo spot una coppia di omosessuali, facendoci intendere che i loro prodotti sono perfetti per ogni tipo di famiglia…

Sacriddio che delitto!

Per una volta che qualcuno si ricorda degli omosessuali (ben venga) si deve anche sparare a zero sull’azienda? Ovvio, ma come se non bastasse il resto dell’articolo era un emblema della loro solita visione dell’omosessualità: stile di vita abominevole, aberrante e corruttore della società, nonché satanico e distruttore dei veri valori sulla quale il bravo cattolico-lecca-culino-di-dio dovrebbe fondare la sua bigotta-retrograda-infida-e-bastarda idea di vita. In quel momento non riuscivo più a ragionare, e il mio giuramento di non attaccare più pontimerd venne meno… il post l’avrei scritto il giorno dopo.
Il giorno dopo arriva lento ma inesorabile e, solo il pomeriggio, riesco a dedicarmi alla scrittura del secondo post di attacco al sitello ultra-tradizionalista-sparapallista. Clicco sul link che mi ero salvato e, sorpresa delle sorprese: da domenica 13 marzo 2011, per visualizzare interamente il contenuto dei loro articoli, bisogna per forza registrarsi pagando minimo la somma di 1 euro. Che strano, ho pensato, sembra quasi che mi abbiano anticipato. Ecco per voi il comunicato integrale:

“Gentile Visitatore Ti ringraziamo per aver dimostrato fiducia ed interesse riguardo a tutti i contenuti e le iniziative che proponiamo sul nostro sito internet. Ti informiamo che la consultazione integrale degli articoli richiede la registrazione utente effettuabile cliccando qui. Per continuare nella nostra Crociata contro il modernismo, il comunismo, la secolarizzazione, la Massoneria ed il clero progressista, Ti richiediamo, al momento dell'iscrizione, l'invio di un contributo simbolico che sarà gestito dal sicuro sistema di pagamenti Paypal. Ringraziandoti anticipatamente per la collaborazione, Ti informiamo che i contenuti del nostro sito internet, sono protetti da Copyright, pertanto ne vietiamo qualsiasi forma di divulgazione, fatta accezione per le opere "collettive". Ogni violazione sarà oggetto di dibattito e, se necessario, seguirà un'azione legale. I siti Cattolici e le Agenzie di Stampa interessate/i ai nostri articoli, sono pregate/i di contattarci.”

Se non ci credete visitate pure il sito.
Ecco… e con questo terminano i miei attacchi, figli del non fare un cazzo, a pontimerd; sempre che non cancellino la registrazione obbligatoria ^^.

Questo solo per darvi un'idea della merda che scrivono

Comunque comunque comunque… oggi, ad opera di Laura, ho ricevuto per la seconda volta il premio Kreative Blogger. Visto che ho già scritto un post a riguardo qualche tempo fa, vi rimando pure a quello. Sempre che uno di ‘sti giorni non mi venga in mente di farne uno nuovo ^^
Ah sì, volevo anche dirvi che ho rinnovato totalmente la pagina Musica del blog, quindi dateci un’occhiata quando volete ;-)

Per ora è tutto, e l’ultimo sparo di Nancy lo dedico a pontimerd-dot-roma!

 

E.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Blog Turismo

    Da oggi restare informati su tutti gli eventi, le manifestazioni, le curiosità e le offerte relative al turimo nazionale ed internazionale è ancora più... Leggere il seguito

    Da  Apietrarota
    ATTUALITÀ, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Blog successivo

    Blog successivo

    Mai capitato di navigare tra i blog cliccando blog successivo??ovviamente vi sarà capitato, ed è normale snidare qualche blog con questo sistema. Leggere il seguito

    Da  Demian
    SOCIETÀ
  • Liebster blog

    Liebster blog

    ecco la quipresente che ritorna, dopo alcuni giorni di latitanza dal blog.ore piene, giornate vorticose, stanchezza mentale a fine giornata, rigetto del foglio... Leggere il seguito

    Da  Maria Chiara
    SOCIETÀ
  • Pontifex sbarca su facebook... segnaliamo la pagina omofoba !!!

    Pontifex sbarca facebook... segnaliamo pagina omofoba

    .Il sito cattolico oltranzista Pontifex sbarca su Facebook!E leggendo l'articolo che segnala l' evento per poco non me la facevo sotto dal ridere.Perchè?Pontife... Leggere il seguito

    Da  Decorazionisegrete
    MONDO LGBTQ, PARI OPPORTUNITÀ, SOCIETÀ
  • Buon compleanno blog

    Forse l’avvento dei social hanno messo un pochino in crisi il mondo del blog, ma questo è sempre di gran lunga preferito da chi ama scrivere qualcosa che non... Leggere il seguito

    Da  Babilonia
    SOCIETÀ
  • Vittorio Emanuele Parsi e i generali turchi

    Vittorio Emanuele Parsi generali turchi

    Vittorio Emanuele Parsi insegna relazioni internazionali all’Università Cattolica di Milano: e purtroppo fa anche l’editorialista per La Stampa, incarico che a... Leggere il seguito

    Da  Istanbulavrupa
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • La 4×100 con Emanuele di Gregorio è in finale

    ai Campionati del Mondo di atletica di Daegu in Corea. Gli azzurri della staffetta (Michael Tumi, Simone Collio, Emanuele Di Gregorio e Fabio Cerutti) si sono... Leggere il seguito

    Da  Diarioelettorale
    SOCIETÀ

Magazine