Magazine Informazione regionale

Emergenza scuola al Sud

Creato il 17 marzo 2014 da Makinsud

Il difficile e complesso mondo della scuola è in grave allarme nella provincia catanese: la cittadina di Bronte si trova al centro dei riflettori a causa di ripetuti episodi di dispersione scolastica. Dalle indagini, svolte dai carabinieri, è emersa la leggerezza e la noncuranza di alcuni genitori che non hanno rispettato l’obbligo scolastico previsto per i figli, in quanto minori, dal momento che avrebbero disatteso il dovere di avviarli a scuola, per diverso tempo.

scuola2

I genitori denunciati sono in tutto nove e ciò che suscita più stupore è il fatto che i figli fossero regolarmente iscritti a scuola, ma che non vi venissero mandati dai propri genitori. La cosa più grave e preoccupante è che disattendere il dovere riguardo l’obbligo scolastico, da parte dei genitori, è collegato al fenomeno della dispersione scolastica che purtroppo caratterizza, ancora oggi, alcune zone di provincia e alcuni quartieri, in cui i più piccoli rischiano di essere strappati al loro futuro per rimanere sulla strada in balìa di situazioni più grandi di loro. Per questo motivo i carabinieri, che conoscono la zona, grazie ad accertamenti vari e ad informazioni dettagliate sono riusciti a trasformare sospetti che già avevano su episodi di dispersione scolastica, in certezze. Ciò ha portato alla tempestiva denuncia delle nove persone aventi potestà genitoriale, che alimentavano questa  piaga sociale. Tuttavia, il fenomeno, in questa specifica situazione, viene prontamente contrastato grazie, non solo all’efficiente intervento dei carabinieri, ma anche grazie alla collaborazione tra i comuni di Bronte e di Maletto,  da un lato e gli istituti scolastici dall’altro.

scuola3

  La situazione non è semplice, ma è delicata e complessa, in quanto spesso non si riesce facilmente ad avere la collaborazione necessaria da parte di tutte le istituzioni e degli organi competenti coinvolti per fronteggiare la dispersione scolastica. Tuttavia, nel caso degli istituti scolastici di Bronte, la sinergia tra le parti interessate ha dato i suoi frutti. In queste situazioni, altre volte gli organi competenti si scontrano con le famiglie, rivelando le pesanti situazioni di disagio sociale che hanno alle spalle. Per questo occorre battere il chiodo in direzione di una collaborazione sempre più stretta tra organi competenti che potrebbero migliorare il problema, vista  la sua complessità che oggi, nonostante le varie riforme scolastiche attuate dall’Unità d’Italia in poi, desta ancora delle preoccupazioni, seppur si tratta di episodi sporadici. La paura manifestata dall’opinione pubblica e dalle istituzioni è che questo fenomeno, da occasionale diventi frequente.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Emergenza parchi a San Leone Rapisardi

    Emergenza parchi Leone Rapisardi

    In questi giorni, nel quartiere popolare catanese di San Leone Rapisardi, le aree verdi presenti, che dovrebbero costituire i fondamentali punti di riferimento... Leggere il seguito

    Da  Makinsud
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, SUD ITALIA & ISOLE
  • Emergenza alghe per il porto del Cilento

    Emergenza alghe porto Cilento

    All’inizio della prossima stagione estiva 2014 non manca molto e il porto turistico di Agropoli, nel Parco Nazionale del Cilento, accende i riflettori su di sé ... Leggere il seguito

    Da  Makinsud
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, SUD ITALIA & ISOLE
  • La pet therapy al Sud

    therapy

    Nei giorni scorsi a Marrubiu, in provincia di Oristano, la professoressa Mariangela Atzei, ha dovuto battersi per far fronte ad un provvedimento che voleva... Leggere il seguito

    Da  Makinsud
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ, SUD ITALIA & ISOLE
  • Sud libera sud: insieme contro i pregiudizi

    libera sud: insieme contro pregiudizi

    Bisognerebbe educare la gente alla bellezza; perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano vivi la curiosità e lo... Leggere il seguito

    Da  Alessandro Zorco
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Marsala, è ancora emergenza cani randagi

    Ancora emergenza cani randagi a Marsala. La zona calda è sempre quella di Salinella dove stazionano branchi di cani che spesso possono essere pericolosi. Leggere il seguito

    Da  Www.marsala.it
    INFORMAZIONE REGIONALE
  • Processo al generale Emergenza

    Processo generale Emergenza

    Anna Lombroso per il SimplicissimusIl gup di Roma ha rinviato a giudizio l’ex capo della protezione civile, l’imprenditore e l’ex presidente alle opere pubblich... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Emergenza migranti: Letta contro Bossi-Fini

    Emergenza migranti: Letta contro Bossi-Fini

    Photo credit: Enrico Letta / Foter / CC BY Enrico Letta entra nettamente sulla questione dell’emergenza migranti. E lo fa con un intervento durante un... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ