Magazine Ecologia e Ambiente

Energia, un Italia che va ancora a carbone

Creato il 06 novembre 2013 da Ecoseven @EcoEcologia

In Italia sono in funzione 13 centrali a carbone, che hanno prodotto circa 44.726 GWh nel 2011 e 46.755 GWh nel 2012

Energia, un Italia che va ancora a carbone

 

L’Italia va ancora a carbone: in tutto il territorio si contano 13 centrali diverse per potenza e tecnologia impiegata. Le centrali hanno prodotto circa 44.726 GWh nel 2011 e 46.755 GWh nel 2012, contribuendo rispettivamente all'12,9% e al 13,7% 57 del fabbisogno elettrico complessivo e producendo nel 2011 oltre 38,3 milioni di tonnellate di CO2 e nel 2012oltre 40 tonnellate, ovvero1/3 di tutte le emissioni del sistema elettrico nazionale.

Se il numero delle centrali a carbone non sembra esagerato, come non sembrano esagerati i GWH  prodotti, le tonnellate di anidride carbonica sono invece tante. I dati arrivano dalla nuova edizione del rapporto ‘Carbone: un ritorno al passato inutile e pericolo', presentato dal Wwf, nel corso di una conferenza stampa a Roma indetta in vista dei negoziati sul clima delle Nazioni Unite che si terranno, dall'11 al 22 novembre, a Varsavia, in Polonia.

 

I 100 miliardi di euro di incentivi a fonti fossili, come il carbone, pesano tanto sulle bollette elettriche, molto di più dei 30 mkiliardi delle energie rinnovabili.

gc 

06-11-2013

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog