Magazine Lifestyle

Etro's spring-summer touch

Creato il 03 febbraio 2011 da Chazelie
Etro's spring-summer touch Etro's spring-summer touch
Nero, corda, sabbia, kaki, corallo, cobalto, turchese e GIALLO (il mio colore 2011) in più varianti
. Sono questi i colori che si abbracciano, miscelano, affiancano per dare vita ad una nuova collezione Etro, dai toni multietnici che da sempre contraddistinguono il marchio.
***Black, sand, kaki, coral red, cobalt blue, turquoise and YELLOW (my 2011 colour) in different versions. An amazing hug of colours to give birth to a new and great Etro collection, multicultural as always.
Etro's spring-summer touch Etro's spring-summer touch
L' indistinguibile tratto della maison, la ormai celebre decorazione Paisley, torna ad arricchire anche questa collezione tingendosi di nuove tonalità e miscele.***The famous Paisley decoration, main feature of the maison, comes once again to enhance the collection with new tones and mixtures.
Etro's spring-summer touch Etro's spring-summer touch
L'accostamento sapiente dei colori si fa nuovamente interprete dello spirito cosmopolita e multietnico, l' osservare questi capi mi porta con la mente a mondi lontani e vicini, le forme sinuose e morbide dei vestiti danno un senso di movimento calmo e sereno.***The wise combination of colours becomes the personification of the multi-ethnic mood of the collection, I get carried away into different worlds, in a calm and peaceful way.Do you agree with me?
Etro's spring-summer touch Etro's spring-summer touch
Ancora una volta mi ritrovo ad ammirare e amare l' ennesima collezione Etro, anche se avrei gradito qui ( come in altre collezioni) un minore ricorso al fiore per una collezione primavera-estate, scelta troppo facile.Ma, e torno ancora una volta sul tema del colore, le scelte cromatiche compensano quest' unica " pecca".Pareri?
Etro's spring-summer touch Etro's spring-summer touch
Etro's spring-summer touchEtro's spring-summer touch
Etro's spring-summer touchEtro's spring-summer touch

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :