Magazine Economia

Europa, decisioni sullo spread per aiutare i mercati

Creato il 10 luglio 2012 da Mutuonews

eurogruppo

L’Europa vive momenti di grandi tensioni economiche e di forti attività politiche con i  politici europei europei impegnati a risolvere più questioni.

L’Eurogruppo ha deciso di stanziare 30 miliardi di euro alle banche spagnole con dei tassi di interesse molto bassi, ad annunciarlo con soddisfazione è il Ministro delle Finanze spagnole De Giundos.

Inoltre i Premier e i Ministri delle Finanze dei vari Paesi hanno deciso di prendere provvedimenti contro le impennate dello spread che minano la stabilità dei mercati usando il Fondo Salva-Stati  Efsf-Esm.

In sostanza, la Bce è delegata all’acquisto dei bond sul mercato finanziario secondario in modo da calmierare lo spread; una volta che avvengono le operazione di acquisto e vendita sul mercato finanziario primario, quindi, eventuali operazioni di speculazioni verranno bloccate dalla Bce che acquisterà bond sul mercato secondario.

I Premier europei si dicono soddisfatti e credono molto nel ruolo della Bce che avrà il delicato compito di gestire il Fondo Salva-Stati.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine