Magazine Eventi

Eventi: Go To Jewels

Creato il 26 giugno 2010 da Frantrospective
Eventi: Go To Jewels
Il 3 luglio all'interno del premio Fregene per la letteratura, giornalismo, ricerca culturale e scientifica verrà presentata una sfilata di abiti e gioielli sostenibili. Una performance che unirà musica, moda e natura.
Gli abiti della sfilata sono stati presentati a Cuba all’interno della 6° edizione di Arte y Moda svoltasi al Museo Nacional de Bellas Artes dell’Avana nell’Aprile 2010 e sono realizzati con materiali naturali e riciclati.
Il cammino è un punto di vista da cogliere nei tre regni: animale, vegetale, minerale.
“SEMILLAS DEL LAGO” di Tania van Diemen è un abito dall’infinita varietà di figure e forme. Utilizza un enorme gamma di colori con l’ausilio di filati naturali tipici delle Ande, come l’alpaca. La mise è ispirata all’opera dell’ artista Boliviano Mamani Mamani e nasce come abito artistico che riflette la luce e il potere del colore, la bellezza e la natura in un'emozione estetica che rappresenta la Terra, il regno animale.
Eventi: Go To Jewels
“ORANGE DRESS” di Tania van Diemen è un abito realizzato al 100% di buccia secca di arance Boliviane e rappresenta sia il riciclo che il contatto con il regno vegetale.
Eventi: Go To Jewels
Stonehenge presenterà invece la collezione di gioielli “Go To Jewels”, realizzati con il granito del Cammino di Santiago LUZ de COMPOSTELLA TM.
"GO TO JEWELS" di Alessio De Marchi è il cammino nella natura, nei valori umani, è il cammino interiore. La pietra, regno minerale è elemento organico, vivo e vitale. Il granito Luz de CompostellaTM, usato nei gioielli, rende forte il significato del movimento del genere umano e di tutti i Cammini, che non si riducono al solo atto fisico di camminare verso una meta, ma sono piuttosto una ricerca interiore in un percorso unico di crescita spirituale e collaborazione con gli altri.
Non solo gioiello, non solo pietra ma anche significato, emozioni, bellezza e armonia.
Eventi: Go To Jewels

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog