Magazine Bellezza

Eye-liner.... questo sconosciuto !

Creato il 23 settembre 2010 da Makeuplover
Eye-liner.. questo sconosciuto !
Molte ragazze spesso chiedono come applicare l’eye-liner, in questo risulta un po’ difficile, in qualsiasi formulazione esso sia, specialmente se non si è esperte . Prima però di spiegarvi come applicarlo e darvi alcuni consigli, bisogna che prima vi elenchi tutte le formulazioni di eye-liner in commercio, con i relativi pro e contro.
©   Eye – liner liquido (applicatore in feltro) : perfetto per le ragazze già esperte, la formulazione è molto leggera e l’applicatore consente di stenderlo in modo molto scorrevoleNo : assolutamente non adatto a ragazze che cominciano ad usarlo per la prima volta, che non hanno ancora molta manualità. Il mio consiglio : ELF Eye-liner linea base, costo 1,70 €.
©   Eye – liner liquido (applicatore “a penna”): questo tipo di eye-liner ha la forma di un pennarello, ha una punta molto fine e permette, anche alle ragazze meno esperte, di avere una riga dritta e di modulare l’intensità del colore. No : l’unico difetto di questo tipo di eye-liner è il fatto che per alcune forme di occhi, può essere necessaria una seconda passata per ingrandire la forma della linea. Il mio consiglio : Essence Eye-liner Pen, stesura molto facilitata grazie al pratico applicatore.
©   Eye – liner in crema/gel : la tipologia di eye-liner in crema/gel è una formula innovativa, di solito il prodotto è contenuto in confezioni rotonde o quadrata, ed ha appunto una consistenza in crema/gel molto leggera. Il colore, quasi per tutte le marche che lo propongono è sempre pigmentato, quindi basta una sola passata. No : l’applicazione può risultare difficile per il fatto che l’unico modo per stenderlo è usare un pennello angolato. Ma dopo poche volte si riesce ad essere più precisi. Il mio consiglio : ELF Cream Eye-liner linea Studio, costo 4,00€. Il pennello angolato per l’applicazione è già incluso.
©   Eye-liner / matita kajal: non è un vero e proprio eye – liner se consideriamo le altre tre tipologie precedenti, ma diciamo che è forse il più usato, proprio perché è molto simile a una matita per gli occhi. Quindi molto più morbida e sfumabile rispetto ad un eye-liner.No : può colare più facilmente durante il giorno, proprio perché la morbidezza della formulazione con il caldo tende a sciogliersi più facilmente.  Il mio consiglio : Debby (è la linea per ragazze giovani di Deborah) EyePencil n°01, a lunga durata e molto sfumabile.
Dopo avervi elencato essenzialmente le quattro tipologie più comuni di eye-liner, ora passo a spiegarvi come applicarlo per ottenere un ottimo risultato.
1.   Prima di applicare l’eye-liner preparate la palpebra stendendo una base per occhi, che può essere un correttore, un primer o un ombretto cremoso. Dopodiché potete aggiungere un ombretto in polvere oppure lasciare solamente la base.
2.   Lasciate asciugare bene la base prima di iniziare . Ora prendete il vostro eye-liner e partite dall’angolo interno della palpebra superiore, vicino al condotto lacrimale, e salite lungo la radice delle ciglia fino alla fine dell’occhio, assolutamente senza tirare la palpebra, se proprio non avete la pelle matura e allora può essere che la vostra palpebra sia leggermente rugosa.
3.   Se invece non riuscite a fare in un solo gesto una linea dall’inizio fino alla fine degli occhi, sarà sufficiente fare molti puntini lungo l’attaccatura delle ciglia e poi unirli, piano piano.
4.   Ora sta a voi ripassare l’eye-liner aggiungere colore nel caso fosse poco pigmentato, per ispessire la linea oppure allungarla nell’angolo esterno dell’occhio, andando a formare una leggera “coda”-
5.   Dopodiché potete applicare l’eye-liner anche vicino alle ciglia inferiori, ma non nella rima interno dell’occhio per evitare arrossamenti.
6.   Come ultimo passaggio basterà applicare un po’ di matita bianca all’interno dell’occhio per ingrandirlo e parecchie passate di mascara per intensificare lo sguardo.
Questi semplici consigli vi potranno essere molto utili, ciò che tengo a ribadire è assolutamente di non tirare la pelle dell’occhio, è una pratica molto diffusa e dannosa allo stesso tempo per due motivi, il primo è che è una causa delle rughe d’espressione vicino all’occhio, e la seconda è per il fatto che tende molto spesso a far sbagliare, in quanto non vi fa realmente vedere dove state disegnando la vostra riga.Spero di avervi aiutato anche questa volta e se ancora qualcosa non vi è chiaro basterà lasciare un commento con la vostra domanda.
N.B: I prodotti che vi ho consigliato li ho acquistati personalmente ed è una mia opinione personale, non sono assolutamente pagata da queste aziende per consigliarveli.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog