Magazine Cucina

Fagottini alle zucchine

Da Unpinguinoincucina
Avete presente quelle ricette che fate da una vita ma che ogni volta riescono a sorprendervi per la loro bontà? Questi fagottini sono così: li ho creati/copiati/scoperti (manco mi ricordo più) ai tempi dell'università, quando, da poco trapiantata a Milano, iniziavo a coltivare la mia passione per i fornelli. Ricetta che negli anno ho proposto a famigliari e amici, vegetariani e non, e con la quale ho sempre riscosso grandi successi. L'idea si presta, ovviamente, a numerosi varianti di ripieno ma a essere sincera io li ho sempre fatti così, semplicemente con zucchine e mozzarella, con il loro profumo che ti inonda non appena apri un varco in questi piccoli scrigni.
Fagottini alle zucchine
Ingredienti per 2 persone:
1 rotolo di base fresca per pizza
1 mozzarella
2 zucchine grandi
1/2 cipolla
prezzemolo
rosmarino
olio evo
sale e pepe
Preparare un soffritto con la cipolla tritata e un filo d'olio, aggiungere le zucchine, coprire e portare a cottura. Al termine, insaporire con sale, pepe e un'abbondante manciata di prezzemolo tritato. Lasciare raffreddare (o anche solo intiepidire).
Tagliare la mozzarella a cubetti e se è molto bagnata lasciarla sgocciolare per un quarto d'oro in un colino a maglie strette.
Togliere la base per pizza dal frigo, srotolarla delicatamente e lasciarla riposare 15-20 minuti come riportato sulla confezione. Con l'aiuto di un mattarello e un pizzico di farina (per evitare che si attacchi) allargarla un po' su tutti e quattro i lati (non c'è bisogno di tanto, da rimanere nei limiti della cartaforno per intenderci, serve solo per avere una superficie maggiore per il ripieno).
Tagliare la pasta in quattro rettangoli. Mettere al centro di ognuno un mucchietto di zucchine trifolate. Cospargere con i cubetti di mozzarella e chiudere a fagottino sigillandolo bene.
Ricoprire con un po' di sale grosso e un rametto di rosmarino e cuocere in forno caldo a 200° per una mezz'oretta circa (saranno pronti quando la pasta della pizza sarà bella croccante e inizierà a dorarsi). Io per motivi organizzativi li cuocio sempre nel microonde funzione crisp per 10 minuti e vengono perfetti.
Fagottini alle zucchine

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines