Magazine Cucina

Fagottini di pasta fresca ripieni con radicchio e speck

Da Nadia
Evoluzione nella preparazione della pasta fatta in casa. Da "semplici" pappardelle, lasagne, maltagliati, sono passata alla pasta ripiena.
Fagottini di pasta fresca ripieni con radicchio e speck
Certo, richiede tempo e pazienza (cosa che in me è difficile trovare), ma son soddisfazioni!
Per la pasta:
- 200 gr di farina
- 2 uova
- 1 cucchiaino di olio
- 1 pizzico di sale fino
Per il ripieno:
- 1 radicchio
- 80 gr di speck
Si inizia con la preparazione della pasta.
Mettere la farina a fontana e nel centro l'olio, il sale e le uova a temperatura ambiente.
Lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio.
Formare una palla, avvolgerla in pellicola trasparente e porla in frigorifero per 30 minuti.
Intanto, preparare il ripieno.
Tagliare lo speck a dadini e rosolarlo in una padella antiaderente, senza aggiunta di olio o altri grassi.
Pulire il radicchio, eliminando il gambo e lavando accuratamente le foglie. Tagliarle grossolanamente e aggiungerle al radicchio.
Cucinare il tutto a fuoco basso, fino all'appassimento del radicchio.
Far intiepidire e passare il radicchio e lo speck al mixer.
Stendere la pasta e ricavare, con l'aiuto di un coppapasta, tanti cerchi.
Fagottini di pasta fresca ripieni con radicchio e speckMettere al centro di ogni cerchio di pasta un pò di ripieno, spennellare i bordi con poca acqua, richiudere la pasta su se stessa, pressando bene sui bordi e unire le estremità.
Ripetere l'operazione con tutti i dischi.
Fagottini di pasta fresca ripieni con radicchio e speckPortare a bollore abbondante acqua salata, versarvi i fagottini e cuocerli per alcuni minuti.
Trattandosi di pasta fresca ci vuole veramente poco.
Condire a piacimento, in questo caso con un semplice e veloce sugo di pomodoro con basilico.
Fagottini di pasta fresca ripieni con radicchio e speck

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines