Magazine Cinema

Faster, pussycat! Kill! Kill! - Russ Meyer (1965)

Creato il 13 settembre 2011 da Lakehurst
(Id.)
Visto in Dvx, in lingua originale sottotitolato. Un trio di lapdancers con la passione per le macchine veloci viene abbordata da una giovane coppietta di adolescentelli, lui con la fissa delle gare di velocità, lei semplicemente irritante. Incomprensibilmente Varla (Tura Satana), la capa del trio, finirà per ammazzare il ragazzo, anziché la ragazza che se lo meritava di più, con colpi di karate degni del Cobra kai. Poi ovviamente devono portarsi via la ragazzetta che sennò le denuncia. Nella loro, poco frettolosa, fuga vengono a sapere di un vecchio in sedia a rotelle pieno di soldi nascosti chissà dove, il vecchio c’ha pure un figlio sexy e ritardato e uno normodotato in tutto; Varla pare interessata, ai soldi almeno. Giunte dal vecchio la situazione esploderà, Varla si farà sempre più aggressiva, il vecchio si dimostrerà psicotico nei confronti delle ragazzine (che sono la causa della sua sedia a rotelle), ci saranno innamoramenti e morte.
Se Lorna era un film girato da dio (con qualche pretenziosità piuttosto idiota), ma dalla storia lentissima, dialoghi ridicoli e attori cani questo film di Meyer mette a posto tutte le pecche (tranne l’ultima) e mantiene il suo stile. La regia è magnifica e curata come nel primo, con scene ragionate per estetica e inquadrature non convenzionali (molte le visuali dal basso) e un buon utilizzo del montaggio; già il solo incipit è veramente magnifico.
Detto ciò risponderò alla domanda che chiunque si farebbe su un film di Meyer, ci sono le tette? Si ci sono, ne ho contate almeno sei superdotate e altre due normodotate. E qui credo che si spieghi l’unica pecca del film, le tre protagoniste non sanno recitare col volto, ma neppure credo sia stato richiesto, loro recitano con le tette e donano anche qualche breve momento di catfight fatto con passione. A conti fati questo film tratta di tettone che fanno il culo a tutti, mica è Shakespeare. Assolutamente da vedere e rivalutare (pregevole pure la canzone molto da film americano “Faster pussycat”).

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Kill me please

    Kill please

    La trama (con parole mie): perduta tra i monti di una vallata belga, isolata dalla civiltà che la rifiuta, esiste una clinica, tenuta dall'equilibrato Dr. Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • Kill me please

    Kill please

    Mi uccido.Uccidimi.Basta pochissimo, soltanto quel piccolo saltino del "mi", per far tutta la differenza del mondo; per passare dal coraggio alla paura, dalla... Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Armellini
    CINEMA, CULTURA
  • M.I.L.K. (Mothers I’d Like to Kill)

    M.I.L.K. (Mothers Like Kill)

    Grazie al divertentissimo blog Chicken Broccoli per aver segnalato questo film come capolavoro supremo dei mommy thriller... in effetti è proprio... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    CINEMA, CULTURA
  • The No Mercy Man (aka: Trained To Kill, U.S.A.)

    Mercy (aka: Trained Kill, U.S.A.)

    1973, Daniel Vance.Mè cojoni, quanto m'è sempre garbata fin da regazzino, l'exploitation dei film di vengeance con protagonisti reduci del Vietnam ... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • THE TWILIGHT SAGA - di Stephenie Meyer

    TWILIGHT SAGA Stephenie Meyer

    Titolo: Twilight SagaAutore: Stephenie Meyer Twilight. Quante volte ne avrete sentito parlare negli ultimi due anni? Quante volte la parola "vampiri" è saltata... Leggere il seguito

    Da  Ilibri
    CINEMA, CULTURA, LIBRI
  • Vixen! - Russ Meyer (1968)

    (Id.)Visto in Dvx.Grazie Wikipedia per la trama.Siamo in piena sexploitation e Meyer imbastisce un film fatto di alcune inquadrature lodevoli, poche pretese e... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA
  • Super Vixens - Russ Meyer (1975)

    Super Vixens Russ Meyer (1975)

    (Id.)Visto in VHS. Un ragazzotto di provincia, sottomesso alla moglie ninfomane in una notte di bagordi torna a casa e trova la moglie trucidata da un poliziott... Leggere il seguito

    Da  Lakehurst
    CINEMA, CULTURA