Magazine Cucina

Fiori di zucca ripieni

Da Danita
DSC09075_Copia_
E' proprio strano che una ricetta così classica e facile, non solo non l'avessi mai fatta ma neanche mai assaggiata :-). Ne avevo sempre sentito parlare ma non mi era mai capitato di mangiarli in qualche ristorante o a casa di qualcuno. Poi, l'altro giorno, dal fruttivendolo, ho visto questi fiori di zucca bellissimi, belli grandi e freschissimi e allora ho pensato bene di fare, finalmente, questa ricetta, in occasione della cena con le mie cugine dell'America ;-).La ricetta è semplicissima, la cosa importante, quindi, è proprio nel trovare i fiori belli grandi e freschissimi ;-)
INGREDIENTI
Fiori di zucca
acciughe
mozzarella
farina (meglio se per fritti)
birra
sale
Per prima cosa mettere la birra nel congelatore, più ghiacciata sarà la pastella, più buono sarà il fritto ;-).
Levare delicatamente il pistillo dentro il fiore, cercando di non farlo aprire, lavare i fiori delicatamente e metterli a scolare.
Tagliare la mozzarella a piccoli dadini e metterla a scolare per un paio di ore.
Aprire i fiori, mettere un pezetto di acciuga, mozzarella, pezzetto di acciuga e altra mozzarella. Chiudere i fiori, avvolgendo su se stessi i petali.
Una volta che li avrete riempiti tutti preparare la pastella. Mettere in un contenitore la farina e aggiungere la birra ghiacciata, mescolando con una frusta, fin a che raggiungerete la consistenza giusta: ne troppo liquida ne troppo densa, la pastella dovrà aderire sensa scivolare troppo ma senza appiccicarsi.
DSC09064_Copia_.JPG DSC09067_Copia_.JPG DSC09068_Copia_.JPG
Tenere i fiori dai petali, tuffarli nella pastella e avendo cura di tenere sempre i petali ben attorcigliati su se stessi e pastellati, mettere nell'olio ben caldo. Fare la stessa cosa con tutti i fiori e scolarli tenendoli sulla carta assorbente.
Ed eccoli, belli croccanti e gustosi!!!!
DSC09072_Copia_
Ne ho nascosto uno (si perchè vanno via come "simenza" :-)) per fare una prova: il giorno dopo, riscaldati nel fornetto con il grill sopra e sotto (non nel microonde, mi raccomando, in quello diventano molli molli :-)), ritornano croccanti come il giorno prima ;-)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines