Magazine Politica

Fornero in lacrime

Creato il 05 dicembre 2011 da Marvigar4

fornero in lacrime

Fornero in lacrime

   Non era mai successo di vedere un Ministro che, nel chiedere sacrifici agli Italiani, si mette a piangere… Elsa Maria Fornero, economista, accademica italiana, Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega anche delle Pari Opportunità, durante la conferenza stampa del 4 dicembre che illustrava la manovra economica, non ha finito di spiegare i provvedimenti sulla deindicizzazione delle pensioni ed è scoppiata in lacrime davanti a un pubblico esterrefatto. Il Primo Ministro Monti è intervenuto cercando di riassettare la situazione, salvo poi aggiungere “Correggimi però, commuoviti ma correggimi!”… Beh, perlomeno siamo lontani dagli spettacolini del Cavaliere stile Drive In, dal ruggito del topolino (Brunetta) e dai chiacchiericci di Tremonti etc.. Purtroppo, se si toglie il pianto del Ministro, non cambia molto la musica, abbiamo proprio l’impressione che i privilegi resteranno tali e tanti, troppi corporativismi saranno ancora una volta salvati… per quanto mi riguarda, siamo nel bel mezzo del 68 dell’Era Neofascista: i concordati si salvano, i gruppi di potere si rafforzano e l’illusione di voltare pagina e iniziare una nuova storia di un paese finalmente laico e libero dalle pregiudiziali conservatrici rimane un’illusione… o un’utopia?

mvg



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog