Magazine Lifestyle

Forse forse....

Da Mammadesign
So di essere un po' noiosa e padante in questo periodo. E' che non ci siamo. Proprio non va. Non decolla. Siamo al rifiuto totale di usare il vasino come alternativa al pannolino o alla mutandina, almeno in casa. All'asilo inizia ad ingranare, con qualche piccolo incidente, certamente, ma il non assecondare le maestre non esiste proprio. E' brava e diligente, una bimba modello. Invece alla mamma, eh, alla mamma si puo' disobbedire, tanto c'e' confidenza.... 
Comincio a pensare che questa posizione che Micro ha preso negli ultimi giorni sia un puntiglio che si inserisce piu' nella ribellione dei terrible two piuttosto che ad un reale disagio interiore, dato che comunque, all'asilo non ha problemi di sorta ma, al contario, mi torna sempre con qualche adesivo avuto in premio a seguito di qualche successo sul vasino.Mammadesign inizia a vacillare. Le sue certezze di essere una mamma amorevole e comprensiva pure. La sua autostima, gia' in forte calo in quest'ultimo periodo (ma quando mai e' stata alta?), e' ai minimi storici. I suoi dubbi, normalmente presenti in ogni situazione quotidiana, divengono epocali. Le sembra di essere tornata al primo anno di vita della sua cucciola, quando una mamma deve ancora imparare a fare la mamma, quando ogni raffreddore, diarrea o stranezza vera o presunta della sua piccola sono una bestia ignota che non sa come affrontare..... Lo svezzamento e' stato piu' agevole, al confronto. O forse e' solo talmente lontano ormai che Mammadesign, troppo impegnata nei suoi crucci attuali, ha quasi dimenticato del tutto. Almeno cosi' le sembra oggi.
Ore 17.30: il Macro-economista riporta a casa una Micro entusiasta che corre incontro a Mammadesign abbracciandola con la foga di un bisonte. Non appena le toglie la giacca, ecco che lei mostra fiera i suoi successi odierni: ben tre adesivi sulla maglietta!
Grande la gioia e le feste che le dedica Mammadesign, mentre dentro di se' ha ancora 150.000 dubbi.
Ecco, mi prende in giro. Anche ieri ha fatto cosi', due adesivi all'asilo e poi a casa non si e' voluta nemmeno mettere sul vasino. Non so piu' come convincerla. Vediamo cosa succede stasera....


Allora: prima di fare il bagnetto non e' voluta andarci. 
"Vuole bagnetto!" (= Voglio fare il bagno!)
Va bene, primo fallimento. Se si inizia cosi' stasera ci rinuncio, non voglio insistere troppo. Rischio di far venire il complesso a lei e a me l'esaurimento nervoso.....
Stessa scena prima della nanna. O meglio: si e' seduta ed alzata al primo segno di pipi' (e' cosi' emozionante?). Mammadesign ha cercato, allora, di far leva sulle sue emozioni.
"Ma come? All'asilo la fai per Kerrilaire (Carrie, e Claire, le sue insegnanti) e qui per la mamma no? Mamma piange......."
I suoi occhi mi hanno proprio detto che stava soffrendo con la sua mamma:
"No, mamma, piange no..... Bacio.", e ha cercato di distrarmi con le sue coccole, la piccola furbacchiona.
"Va bene, laviamoci i dentini. Pero' la mamma e' un po' triste sai?"
Tuttavia, lo scroscio dell'acqua nel lavandino durante l'operazione dentini ha avuto il suo effetto: 
"Oh! Oh-oohhhh! Scappa scappa! Mamma scappa!"
E il gocciolino e' diventato una cascata. Nel posto giusto, cioe' sul vasino questa volta.
"Desivo, desivo! (= adesivo)". 
Ho una tabella settimanale che abbiamo fatto e attaccato insieme in bagno, sulla quale mettiamo gli adesivi dell'asilo e quelli di casa. Ogni adesivo e' un successo. Il fine settimana la tabella era tristemente vuota.
Ma oggi.... oggi si e' riempita!
"Papa', papa'! Guadda, pipiiiiiii'!" (= Guarda, ho fatto la pipi'!)
E la serata si e' trasformata in una grande festa.
Mammadesign e Macro si sono guardati negli occhi:
"Sara' IL giorno?", le ha chiesto l'Economista speranzoso.
Non voglio dire nulla, ma forse forse..... sottovoce............ 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog