Magazine Società

Forza Indignados!

Creato il 13 ottobre 2011 da Lioneisy
"Noi cresciamo a spese di altri paesi". E' questa la frase che si è lasciato scappare oggi, parlando di economia, un deputato del Pdl in un'intervista tv e che rappresenta bene il cinismo economico dell'attuale classe politica dirigente, di questi nostri parlamentari-imprenditori malati di Berlusconismo! Ma bisogna per forza crescere ai danni di qualcun altro?! Che schifo!
Sono loro i nemici del pianeta, i sostenitori inconsapevoli dell'ultima fase di questo capitalismo agonizzante, spietato e spregevole, quelli che lo tengono in vita grazie all'alimentazione forzata. Hanno imparato bene la lezione del mercantilismo anglosassone e del competizionismo statunitense e ora, nella loro arroganza, non ne sanno uscire, si rifiutano a priori di prendere in considerazione, studiare altre strade; o ancor peggio, non sanno riconoscere le alternative in progress che qualcun'altro ha già individuato (come alcuni paesi scandinavi, Cuba, il Brasile di Lula, i vari movimenti ambientalisti, No-global, degli Indignados, OccupyWallSt, ecc).
Se vogliamo scongiurare la catastrofe della fame, della miseria, della dittatura, dello schiavismo prossimo venturo nel nostro Paese, è assolutamente necessario che i nuovi governanti italiani, che mi auguro arrivino presto, abbiano il coraggio di sperimentare queste formule nuove che meglio si armonizzano alle sfide del 3° millennio; occorre farlo presto, con fiducia, regole condivise, spirito di solidarietà e amore per l'umanità intera, al di là di egoismi e campanilismi nazionalistici.
Purtroppo non mi sembra che i partiti politici tradizionali lo stiano facendo granché, mi sembra che non abbiano ancora capito il pericolo che abbiamo di fronte. Lo scopo degli Indigandos è anche quello di farglielo capire, sperando che, nonostante l'emergenza e i tempi ristretti che abbiamo di fronte per scongiurare la catastrofe, lo si possa fare in fretta e che non serva la violenza come via più rapida, ma sicuramente meno edificante, per dare il via al cambiamento. Quindi, forza Indignados! Dimostrate la vostra superiorità spirituale, di civiltà e intelletto, ciò che a loro manca; l'unità di intenti, la pazienza, la consapevolezza, la determinazione, e non la violenza, siano la vostra forza! 
D'altronde, lo ha detto oggi il premier greco Papandreu: "la crisi è un occasione per cambiare". Facciamo in modo che lo sia veramente, senza ricalcare certi vecchi schemi fallimentari della storia che necessariamente comportavano barbari spargimenti di sangue. E vedremo chi si stanca prima, chi ha più tempo davanti a sè, se dei ventenni indignati e pieni di vitalità o questi settantantenni in coma che non vogliono schiodarsi dalle sedie.Published by: http://cuba-italia.blogspot.com

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La forza dei numeri

    forza numeri

    Di solito nelle elezioni amministrative, specialmente in quelle comunali, si registra un fenomeno di questo tipo: al secondo turno vanno a votare meno persone... Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • [Fuoriusciti] Vitoria: gli indignados levano le tende

    Piazza de la Virgen Blanca di Vitoria-Gasteiz, Paesi Baschi. E’ deciso: il movimento 15M vitoriano somonta le tende. Il monumento al centro della piazza è... Leggere il seguito

    Da  Subarralliccu
    SOCIETÀ
  • Forza Umberto

    Forza Umberto

    Inutile sperare in un colpo di reni dei partiti di opposizione.L'unico modo di mandare a casa questo governo è lavorare su Bossi. Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Forza Napoli!

    Forza Napoli!

    http://bastianocuntrari.blogspot.com/ Questa è un'idea brillante, simbolica e pratica e mi rivolgo a tutti i blogger di Napoli e dintorni affinchè si attivino,... Leggere il seguito

    Da  Cristiana2011
    OPINIONI, SOCIETÀ
  • La forza dei deboli

    forza deboli

    Leggi ancora | Pubblicato da PieroTieni | Commenti &nb..;. Leggere il seguito

    Da  Pierotieni
    SOCIETÀ
  • Indignados italia

    Benvenuto nel gruppo INDIGNADOS ITALIA !! Avete visto cosa sta succedendo in spagna? la gente si sta rivoltando pacificamente.. i giovani in prima linea... li... Leggere il seguito

    Da  Andrea21948
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Indignados, anzi no: superincazzatos

    Indignados, anzi superincazzatos

    Ticket impossibili da spendere? Ora ci vogliono pure prendere per fame? REPAS, un nome che già anticipa la risposta del negoziante? Leggere il seguito

    Da  Ciro_pastore
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ