Magazine Cultura

Fotografia e chiese campestri

Creato il 07 aprile 2011 da Pierluigimontalbano
Fotografia e chiese campestri
MOSTRA FOTOGRAFICA SULLE CHIESE CAMPESTRI DELLA GALLURA
ARZACHENA 9 / 25 Aprile 2011

Chiesetta di San Pietro nel centro storico
orari 9/12.30 – 17/19.30 ingresso libero
Gli Assessorati al Turismo ed alla Cultura del Comune di Arzachena, la Pro Loco di Arzachena, in collaborazione con la Parrocchia, in occasione della Settimana della Cultura, propongono una mostra fotografica delle chiese campestri nella Provincia della Gallura.
L'esposizione, curata dall'Associazione Nostra Sardegna e dal sito internet www.chiesecampestri.it in collaborazione con l'Archeo Club di Olbia, si compone di oltre 100 immagini che ritraggono le chiese storiche del territorio, ruderi compresi. Le campagne galluresi enumerano circa 200 luoghi di culto e per questioni di spazio sono state prescelte quelle più antiche. Ciascuna immagine è accompagnata da una breve disdascalia che ne inquadra il periodo storico e le caratteristiche salienti.
Fotografia e chiese campestri
Il progetto è frutto di una ricerca amatoriale rivolta al censimento delle chiese rurali di tutta la Sardegna e l’intento della mostra è quello di promuovere i monumenti meno noti e più nascosti, spesso sconosciuti alle stesse comunità locali. Un’opera di conocenza e sensibilizzazione rivolta soprattutto alle scolaresche, oltre che ai turisti che in questo periodo primaverile visitano il territorio alla ricerca di luoghi alternativi da scoprire. E proprio in Gallura le chiesette campestri sono una vera e propria istituzione inviolabile, tanto da trovarsi sempre aperte, pronte ad accogliere il pellegrino ed il viaggiatore, per una sosta, una preghiera, un momento di riflessione, avvolti da quella mistica atmosfera che solo i luoghi circondati da impagabili scenari naturalistici, riescono a trasmettere. Per non parlare delle famose feste, momenti di comunione collettiva, religiosa e sociale, che nonostante i tempi moderni, hanno mantenuto intatto il caratteristico rituale che si ripete una o più volte l’anno, anche grazie all’impegno delle nuove generazioni, che non vogliono perdere i legami con la propria cultura.
Fotografia e chiese campestri
La mostra sarà successivamente visitabile anche in altri Comuni della Provincia ed il Comune e la Pro Loco di Arzachena hanno voluto essere i primi ad ospitarla; grazie alla disponibilità della parrocchia di Nostra Signora della Neve, avrà luogo presso la chiesetta di San Pietro nel centro storico, dal 9 al 25 aprile inglobando l’intera Settimana della Cultura. All’evento è associato inoltre un simpatico concorso con la possibilità di vincere una “Guida alle chiese campestri nella Provincia della Gallura”
Per informazioni sul contenuto della mostra [email protected]tiscali.it
Immagini di Nostra Signora del lago, Nostra Signora di Bonaria, San Giovannio Evangelista, tutte nel territorio di Arzachena, sono di www.chiesecampestri.it

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :