Magazine Cucina

Fritto di carrè di agnello con salsa alle mele e zenzero

Da Chef4rentrome

Ecco un piatto che unisce i sapori della tradizione italo-francese del carrè di agnello con un profumo sicuramente più orientale come  lo zenzero, radice dal sapore e profumi intensi che si sposa bene sia con la carne che con i crostacei. Essendo così incisivo, lo zenzero viene di norma utilizzato in marinature o tritato in cotture salsose. Vediamo oggi come viene lavorato in abbinamento con questa carne rossa.
Ingredienti:
Fritto di carrè di agnello con salsa alle mele e zenzero800 g di carrè di agnello scalzato1 uovo50 g di pangrattato1 mela stark½ cipolla15 g di zenzero½ l di olio di semi di arachide per la frittura½ dl di olio extra vergine di oliva200 ml di panna liquida
Preparazione
Preparate prima l’agnello. Il carrè va prima pulito del grasso in eccesso (se volete fatevi fare questa operazione dal macellaio) , quindi dividetelo in costolette singole. Con un coltellino grattate gli ossicini uno a uno, in modo da eliminare tutta la carne e il grasso che brucerebbe durante la cottura. Con l’ausilio di un batticarne o , in assenza, il fondo di una padella piatta e pesante, battete la carne delle singole costolette, in modo che diventi spessa circa ½ cm e morbida.  Riponetele in attesa della cottura.Fritto di carrè di agnello con salsa alle mele e zenzeroPer la salsa pulite la mela tagliandola in pezzi piccoli, tritate grossolanamente la cipolla, sbucciate tagliate in fettine lo zenzero. Mettete in un pentolino l’olio extra vergine di oliva e la cipolla tritata, fate soffriggee per un minuto a fuoco moderato e aggiungete dopo la mela. Due minuti di cottura e aggiungete la panna. Tenere il fuoco basso e dopo altri due minuti aggiungete anche lo zenzero. Un minuto solo  e frullate tutto con l’immersore. Passate infine la salsa ottenuta al passino e aggiustate di sale e pepe.Non resta che friggere le costolette. Per questo passare prima la carne nell’uovo sbattuto (non salate mai la carne prima di panarla, questo fa perdere liquidi agli alimenti durante la cottura, con la conseguenza che la panatura si stacca), poi nel pangrattato, pressate bene in modo che la panatura attacchi bene e risulti bela compatta. Intanto mettete sul fuoco una padella con l’olio di semi di arachidi, portatelo a 160°C e friggete le costolette.Giratele un paio di volte, di modo che risultino dorate in modo uniforme e asciugatele con la carta assorbente o con la carta paglia.Non resta che salare le costolette e posizionarle su un piatto, con la salsa in una ciotolina a parte e abbinandoci il contorno che preferite. Il mio suggerimento è di restare su qualcosa con bassa percentuale di grassi cotti essendo la portata principale fritta. La salsa in abbinamento vi permette di spaziare però su insalate con ingredienti più particolari  dei consueti. Per cui, come sempre, spazio alla fantasia e provateci!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Pane fritto ripieno

    Pane fritto ripieno

    Questa è una ricetta tipica siciliana, io, ad esser sinceri , era la prima volta che li mangiavoLi ho trovati davvero ottimi, gustosissimi, adatti ad un... Leggere il seguito

    Da  Danita
    CUCINA, RICETTE
  • Gnocco fritto express!!

    Gnocco fritto express!!

    Prima però vi presento lei!!!!è l'ultima arrivata!!!la mia nuova miss!!purtroppo agli altri due inquilini nonè piaciuta..anzi i conflitti a fuoco continuano... Leggere il seguito

    Da  Proselide
    CUCINA, RICETTE
  • Coniglio fritto al rosmarino

    Coniglio fritto rosmarino

    La vacanza ormai è giunta al termine, ultimo giorno...il tempo è bruttissimo, c'è un vento forte che non ci permette di stare in spiaggia... Leggere il seguito

    Da  Lauradepalma
    CUCINA, RICETTE
  • Spaghetti con Melanzane e Pane Fritto

    Spaghetti Melanzane Pane Fritto

    Sono le 20.00 circa è ancora nn c'è pronto niente per cena cosi apro il frigo e sola soletta stava una grossa melanzana che attendeva la sua sorte.... Leggere il seguito

    Da  Piccolalayla
    CUCINA, CUCINA ITALIANA, RICETTE
  • Tomino fritto

    Tomino fritto

    Oggi pioggia a catinelle!!!E da voi? ho sentito qualcuna ed è più fortunata di me, sole a non finire...dai, mi consolo, sabato si parte per la Puglia.Ho una... Leggere il seguito

    Da  Lauradepalma
    CUCINA, RICETTE
  • Fritto misto alla piemontese

    Fritto misto alla piemontese

    Dosi per: 4 personeDifficolta’ : DifficileTempo di preparazione: 1 ora e 25 minuti circaINGREDIENTI300ml. di latte50gr. di semolino1 cucchiaino di zucchero2... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE
  • Fritto misto di sogliole e verdure

    Fritto misto sogliole verdure

    Dosi per: 4 personeDifficolta’ : FacileTempo di preparazione: 50 minuti circa INGREDIENTI4 sogliole da sfilettare4 cipollotti3 zucchine2 albumifarina di... Leggere il seguito

    Da  Molossina
    CUCINA, RICETTE

Magazines