Magazine Informazione regionale

Frode fiscale Ikea: sequestri milionari e 14 arresti ad Afragola

Creato il 17 marzo 2015 da Vesuviolive

ikea frode fiscale

Le indagini compiute dalla Procura di Napoli sulla realizzazione del centro commerciale Ikea di Afragola, in provincia di Napoli, sono culminate questa mattina con il sequestro, disposto dal gip, di 4,2 milioni di euro a carico di 14 indagati ed eseguito dalla Guardia di Finanza.

Rifacendoci a quanto è stato riportato dall’agenzia di stampa AdnKronos, si tratta di una frode fiscale da parte di Michele Panico, legale della società Italcost srl, attraverso l’uso di fatture per operazioni mai avvenute ed emesse dalle società Ialtecno srl e Liccardo Costantino C. sas, le stesse che sono emerse come società «cartiere», nel senso che emettevano e utilizzavano fatture per operazioni inesistenti.

La realizzazione del centro commerciale, con formula chiavi in mano, è a nome della Nac Costruzioni srl, ma in sub- appalto hanno preso parte anche Italcost, la Italtecno srl, la Liccardo Costantino, nonostante queste ultime due fossero inconsistenti dal punto di vista tecnico e da quello operativo: entrambi, dunque, sono state utilizzate solamente per emettere fatture per operazioni inesistenti e, ancor di più,  ottenere vantaggi tributari e rendere più difficoltoso l’accertamento delle frode.

Inoltre, in seno alla seconda delle due società «cartiere», la Liccardo Costantino & C. srl, la Guardia di Finanza partenopea ha scoperto che, tra il 2003-2008,  proprio a questa sono stati destinati circa 21 milioni di euro, dei quali solo 5,6 sono stati utilizzati per l’attività di riciclaggio e 6,5 sono finiti sui conti correnti intestati ai 14 indagati: Concetta Grasso, Flora De Rosa, Umberto Orlando, Pompeo Orlando, Biagio Orlando, Caterina Mastrosimone, Antonio Grasso, Gaetano Grasso, Maria Rosaria Grasso, Maria Grazia Panico, Mario Panico, Mario Panico, Luca Panico, Gaetano Dario Panico.

Tutto questo denaro è stato usato, inoltre, per investimenti mobiliari, acquistare mobili di antiquariato e per l’acquisizione di partecipazioni societarie di aziende immobiliari.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog