Magazine Cinema

Gabriele Salvatores incontra il pubblico a “Roma. Grande Formato” – Fondazione Cinema Per Roma

Creato il 04 dicembre 2014 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Dopo il successo dell’incontro con Ken Loach al Nuovo Cinema Aquila, (“Non mi aspettavo un’ accoglienza così calda e amichevole ed un cinema così bello: purtroppo da noi in Inghilterra le sale indipendenti di questo tipo sono praticamente scomparse” ha detto il regista inglese), prosegue il programma di eventi organizzati dalla Fondazione Cinema per Roma, curati da Mario Sesti e realizzati d’intesa con l’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, con il supporto dell’Assessorato allo Sviluppo delle Periferie, nell’ambito del progetto lanciato dall’Assessore Giovanna Marinelli, “Roma. Grande Formato”: venerdì 5 dicembre alle ore 18, il regista e sceneggiatore Gabriele Salvatores incontrerà il pubblico presso il Centro Culturale Elsa Morante.

Premio Oscar® per Mediterraneo, eclettico autore di alcuni dei film italiani più originali e apprezzati degli ultimi decenni da Marrakesh Express a Io non ho paura, da Nirvana a Educazione siberiana, Salvatores risponderà alle domande degli spettatori e ripercorrerà le tappe principali della sua carriera, dagli esordi nel mondo teatrale nei primi anni settanta fino alla sua ultima prova da regista, Il ragazzo invisibile, di cui saranno proiettate alcune sequenze in anteprima. La pellicola, prodotta da Indigo, uscirà nelle sale il prossimo 18 dicembre distribuita da 01 Distribution. Al termine dell’incontro verrà inoltre presentato l’omonimo libro di Paola Cataldo (Loescher Editore) da cui il film è stato tratto.

Mercoledì 10 dicembre alle ore 18, sarà la volta dell’attore cinematografico, teatrale e televisivo Marco Giallini, che incontrerà il pubblico presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo. L’interprete romano – premiato con il Nastro d’argento al migliore attore non protagonista per i suoi ruoli in ACAB – All Cops Are Bastards di Stefano Sollima e Posti in piedi in paradiso di Carlo Verdone, protagonista della serie tv Romanzo criminale, attore teatrale per registi come Arnoldo Foà, Ennio Coltorti e Angelo Orlando – converserà con gli spettatori e mostrerà una selezione di clip tratte da film da lui interpretati: un lungo viaggio attraverso una carriera di successo, che lo ha visto assumere ruoli profondamente diversi, da brillante caratterista a comprimario fino a protagonista, costantemente circondato dall’affetto e dal sostegno della gente comune.

Attraverso questa iniziativa (e le altre che si terranno nei prossimi mesi), il Festival Internazionale del Film di Roma – che svolge attività permanenti durante tutto il corso dell’anno – prosegue nella vocazione di coinvolgere l’intera Capitale, come già successo ad esempio con gli incontri di Leonardo DiCaprio, Riccardo Scamarcio, Sylvester Stallone al Teatro Tor Bella Monaca.

Tutti gli incontri – ad accesso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili – saranno moderati da Mario Sesti.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog