Magazine Italiani nel Mondo

Glastonbury

Creato il 26 giugno 2011 da Caroljne
Glastonbury
Glastonbury
Il Glastonbury festival of Contemporary Performing Arts, meglio noto solo come Glastonbury, sta animando i giorni e le notti di sua maesta' (e non solo).
A dispetto della fama di cui gode, non si tratta di un festival celebrativo delle sostanze stupefacenti, bensi' di un festival di musica contemporanea, ma anche, come si evince dal nome intero, di un festival celebrante tutte le arti di intrattenimento contemporanee: musica, danza, cabaret, teatro, circo.
Il festival si tiene l'ultimo weekend di Giugno, dura tre giorni e ha luogo nel South West Inglese, presso la cittadina di Pilton, a circa dieci chilometri da Glastonbury (Somerset), in un'area detta "Valle di Avalon" nota per leggende e tradizioni spirituali antiche e sovrastata dal "Glastonbury Tor" (Torre di Glastonbury).
Glastonbury"Glastonbury Tor" nella "Vale of Avalon".
Il Festival nacque ufficialmente all'inizio degli anni Settanta, dietro influenza dello spirito hippie e del movimento Free Festival, iniziato col Festival dell' Isle of Wight (suo quasi cugino).
Gia' dal 1916 fu fondata una scuola estiva, chiamata Glastonbury Festival che con concerti, lezioni e spettacoli, attiro' un pubblico artistico, festaiolo e "bohemien" sempre piu' numeroso.Fu solo nel 1970 che, Michael Eavis, un contadino fan sfegatato dei Led Zeppelin e proprietario di una fattoria del luogo, decise di organizzare un primo festival ufficiale, dopo essere rimasto colpito, pare, da un concerto live dei suoi musicisti preferiti.
Quell'anno il festival ospito' (solo) 1500 persone, che pagarono la bellezza di una sterlina per l'ingresso (un biglietto di oggi si avvicina alle duecento sterline).Il primo festival di interesse nazionale e percio' considerato il primo festival "ufficiale" fu pero' quello dell'anno seguente, questa volta gratuito. L'ingresso resto' tuttavia gratuito solo fino al 1978.In occasione di quell'edizione fu progettata ed esibita una prima versione del palcoscenico noto come "Pyramid stage", tuttora icona del festival.
GlastonburyGlastonbury"Pyramid stage", il palcoscenico a forma piramidale, icona di Glastonbury.
Il festival di quest'anno, che sta avendo luogo proprio in questi giorni, dal 22 al 26 Giugno, ospita 135.000 persone, che hanno scelto di godersi lo spettacolo live e di sfidare impavide l'ostilita' climatica della pseudo-estate Britannica, con i suoi acquazzoni improvvisi e senza perdono.
Come ogni anno, il pubblico campeggia nei numerosi camping sites distribuiti sull'area circostante, dove piovono, oltre ai proverbiali cani e gatti, acqua piovana, birra a fiumi e persino disgustosi liquidi di scarto umani, grazie al gentile contributo di coloro che, presi dall'entusiasmo e dai fumi dell'alcol, non riescono a trattenere l'impulso di farla nei bicchieri vuoti, battezzando poi generosamente la folla. Che ringrazia chiedendo il bis, in adorazione.Spesso si assiste a scenari apocalittici simili a questo:
GlastonburySenza dubbio un evento indimenticabile per chiunque, anche con mesi di terapia.
Nonostante il suo tono volutamente sarcastico, la Girlfriend e' in realta' una grande fan dell'evento, di cui non si perde quasi nulla grazie al servizio che la BBC e RadioOne offrono alla nazione, permettendo ai sudditti di sua maesta' di assistere allo spettacolo dalla comodita' dei loro divani e possibilmente con una cup of tea in grembo. Dio salvi la BBC.
Tuttavia gli estimatori (o masochisti?) che non vogliono rinunciare ad assistere al festival in presa diretta, non sono affatto pochi e anzi, si dimostrano pure impazienti di accaparrarsi i preziosissimi biglietti prima del tutto esaurito. Pare ci siano voluti ben quattro giorni per esaurire i biglietti di quest'anno (130,000 in tutto).
Tra gli artisti che si esibiscono sul palco di quest'anno: gli U2, i Coldplay, Beyonce', Paolo Nutini, Cee-lo Green, Fat Boy Slim e i sempreverdi Paul Simon, B.B. King e Radiohead. Questi alcuni tra i nomi piu' celebri, ma gli artisti in totale sono oltre settecento.Per una lista piu' dettagliata, con orari e date delle performance, ecco il Tra%20gli%20artisti%20di%20quest'anno:%20gli%20U2,%20i%20Coldplay,%20Paolo%20Nutini,%20Cee-lo%20Green,%20Fat%20Boy%20Slim,%20Beyonce',%20B.B.%20King,%20Paul%20Simon%20e%20i%20Radiohead.%20Gli%20artisti%20partecipanti%20a%20quest'edizione%20sono%20oltre%20settecento.Per%20una%20lista%20dettagliata%20con%20orario%20e%20giorno%20dell'esibizione,%20ecco%20il%20Tra%20gli%20artisti%20di%20quest'anno:%20gli%20U2,%20i%20Coldplay,%20Paolo%20Nutini,%20Cee-lo%20Green,%20Fat%20Boy%20Slim,%20Beyonce',%20B.B.%20King,%20Paul%20Simon%20e%20i%20Radiohead.%20Gli%20artisti%20partecipanti%20a%20quest'edizione%20sono%20oltre%20settecento.Per%20una%20lista%20dettagliata%20con%20orario%20e%20giorno%20dell'esibizione,%20ecco%20il%20sito ufficiale.
Chi fosse impaziente di accaparrarsi il biglietto per la prossima edizione, dovra' aspettare un altro anno. L'evento e' stato infatti cancellato per il 2012, a causa della sua concomitanza con le Olimpiadi a Londra e alla conseguente mancanza di sorveglianza e polizia.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog