Magazine Cucina

Gnocchi cinesi saltati con verdure

Da Nuvoledifarina

©Nuvole di farina.Alla cucina cinese mi sono avvicinata in maniera particolare, ovvero prima ho provato a riprodurla in casa e poi sono andata ad assaggiare nei ristoranti cinesi; all'inizio non facevo chissà che cosa limitandomi al solito pollo alle mandorle, al riso cantonese e pochissime altre cose finché non ho trovato lei, la farina di riso e mi sono potuta cimentare anche con altre ricettine. La farina di riso non serve solamente per la cucina etnica ma rende più fragranti anche i nostri prodotti da forno, prima di aprire questo blog l'avevo già usata per fare dei fantastici maritozzi alla romana, quelli grossi e farciti con panna montata, e successivamente l'ho provata anche nell'impasto per la pizza anche lì con ottimi risultati. Oggi vi mostro come l'ho usata per gli gnocchi, gnocchi cinesi che non hanno patate nel loro impasto, sono più sottili dei nostri e sono molto più leggeri per cui non ci sono problemi a mangiarli anche nelle giornate calde, o almeno io non ho avuto nessuna sensazione di pesantezza. Se vi siete incuriositi, allora ecco qui foto e ricetta:
Gnocchi cinesi saltati con verdure
Iniziamo con il preparare gli gnocchi, per cui ci occorreranno:
200 gr di farina di riso (io Molino Chiavazza)150 gr di farina 00 (io Molino Chiavazza)200 ml circa di acqua a temperatura ambienteSetacciamo su una spianatoia le due farine e iniziamo a impastarle aggiungendo l'acqua un poca alla volta fino ad avere una pasta della consistenza del pongo. Formiamo una palla e lasciamo riposare per 10-15 minuti sulla spianatoia. Trascorso questo tempo con una matterello tiriamo la sfoglia, io l'ho fatta un pò più spessa delle fettuccine, e ritagliamo i nostri gnocchi; per creare un qualcosa ancora di più allegro io ho usato un taglia pasta a fiorellino. Lasciamo i nostri gnocchi asciugare ancora per 5 minuti e siamo pronti per cuocerli in abbondante acqua salata, saranno cotti come vengono a galla.
Mentre la nostra palla si riposa per 15 minuti possiamo occuparci del sughetto di verdure, prendendo:
4 zucchine grandi4 carote1/2 cipolla1/4 di cavolo verza2 cucchiaini di salsa di soia1 bicchiere di acquaolio di semisale, pepeTagliamo le verdure a dadini, cercando di farli tutti uguali in modo che abbiano lo stesso tempo di cottura; scaldiamo dell'olio di semi in una wok (nelle ricette cinesi non si usa l'olio di oliva perchè i piatti risulterebbero troppo pesanti) e tuffiamoci dentro le verdure, saliamo, pepiamo e facciamo saltare per 5 minuti, aggiungiamo poi il bicchiere di acqua e portiamo a cottura. se vogliamo essere fedeli alla cucina cinese le verdure devono essere lasciate un pò croccanti. A fine cottura aggiungiamo la salsa di soia e mescoliamo per amalgamarla bene a tutte le verdure.
Come gli gnocchi sono cotti, li scoliamo e li versiamo nella wok, li facciamo saltare per un paio di minuti e portiamo in tavola


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :