Magazine Internet

Google Maps su iPhone con navigatore GPS

Da Pinobruno

A grandissima e planetaria richiesta, l’applicazione Google Maps è tornata su iPhone. Apple è stata costretta a ingoiare il rospo e non poteva fare altrimenti. Persino la polizia stradale australiana aveva sbeffeggiato le mappe imposte agli utenti dei dispositivi mobili a mela. Non che le mappe Apple siano brutte, anzi, per molti versi sono più raffinate e fluide, ma si sono rivelate poco precise nella navigazione. Errore imperdonabile, imposto da fretta e superbia, pagato dal capro espiatorio Richard Williamson. Comunque Google ha rilanciato alla grande.

Google Maps su iPhone con navigatore GPS

La nuova app fa una buona impressione per caricamento rapido, navigatore GPS integrato (in versione beta ma già abbastanza stabile), connubio con Google Earth, grafica evoluta. Insomma, sarà dura farne a meno, almeno fino a quando le mappe di Apple non diventeranno affidabili e mature.

Google Maps su iPhone con navigatore GPS

Daniel Graf, responsabile delle mappe per dispositivi mobili di Google, dice che:

“riprogettata interamente, l’applicazione porta la completezza e la precisione di Google Maps su un’interfaccia sviluppata per rendere la ricerca ancora più facile e veloce. Inoltre, l’applicazione offre alla mappa più spazio sullo schermo e ne rende la fruizione in mobilità estremamente intuitiva. Il risultato è una mappa vettoriale ancora più nitida che si carica velocemente e consente di ruotare agevolmente le visuali 2D e 3D… A completare l’ecosistema Google Maps annunciamo inoltre l’SDK (Software  developement kit) per iOS e un semplice schema di URL per aiutare gli sviluppatori ad utilizzare Google Maps nella realizzazione di applicazioni belle e innovative”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog