Magazine Informatica

Google World Wide Maze: i siti diventano labirinti

Da Sulromanzo

Google World Wide MazeLa quantità di servizi diversi offerti da Google è ormai notevole: oltre al motore di ricerca, che tutti ormai conosciamo e utilizziamo, e al browser Chrome, che è riuscito in poco tempo a guadagnarsi una buona fetta di mercato, tra gli altri abbiamo Google Drive, Google Immagini, Picasa, Maps, Sketchup, tanto per nominarne solo alcuni.

Nell’ottica del nuovo progetto di Google inerente la sincronizzazione di smartphone e PC, e l’utilizzo del primo come “controller” per applicazioni, ecco arrivare Google World Wide Maze.

In breve, un modo per far diventare i vostri siti web preferiti dei labirinti in tre dimensioni, da “navigare” attraverso lo smartphone.

Basterà collegarsi al sito internet di Maze, sincronizzare computer e smartphone, e il gioco sarà fatto. In base alle forme presentate nelle pagine del sito web prescelto, l’applicazione costruirà un vero e proprio scenario da esplorare liberamente.

Inutilità allo stato puro? Non crediamo. Piuttosto, è ormai evidente come Google stia costruendo, a passi da giganti, un intero mondo, fatto di utility, ma anche strumenti veri e propri (si pensi solamente a Google+), allo scopo di intervenire sul maggior numero di settori possibile, all’interno del variegato e affollatissimo, e proprio per questo straordinario, mondo dell’informatica.

Forse Maze, così come Super Sync Sports, non rivoluzioneranno il mondo, tuttavia si tratta di esperimenti interessantissimi. E, perché no, anche di simpatici mezzi per ammazzare il tempo.

Aspettando il prossimo tassello targato Google.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Food world

    Food world

    WWW.CIPAS.INFO Leggere il seguito

    Da  Giancarlopastore
    EBUSINESS, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Mobile World Congress 2013

    Mobile World Congress 2013

    Se il mondo dei telefoni cellulari è difficile da capire nella sua vastità, quello delle tavolettte ha quasi raggiunto lo stesso livello. Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    INFORMATICA, TECNOLOGIA
  • World Wide Maze: la potenza di Chrome e HTML5

    World Wide Maze: potenza Chrome HTML5

    È possibile concepire il Web come fosse un videogioco? Si tratta del progetto World Wide Maze, una navigazione che mette al bando il click del mouse per... Leggere il seguito

    Da  Paolo Dolci
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • Google Nose

    Google Nose

    Il primo d'aprile sentivo al telegiornale di quanti pesci d'aprile (molto simpatici tra l'altro!) siano stati fatti via web quest'anno, persino da parte di... Leggere il seguito

    Da  Lauramint
    INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Google Now nell’homepage di Google?

    Google nell’homepage Google?

    Da qualche ora si fanno insistenti i rumors che vedono come prossimo restyling dell’homepage di Google l’implementazione di Google Now, l’app predittiva... Leggere il seguito

    Da  Paolo Dolci
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • 20 anni di World Wide Web “pubblico”

    anni World Wide “pubblico”

    30 aprile 1993: la tecnologia relativa al World Wide Web – o, più comunemente, Web – viene resa di pubblico dominio con una dichiarazione formale. Leggere il seguito

    Da  Db
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA
  • Google Babble

    Google Babble

    Come ogni anno la conferenza di Google I/O, dedicata agli sviluppatori, si avvicina e con ciò aumentano le indiscrezioni riguardanti le funzionalità, i servizi ... Leggere il seguito

    Da  Paolo Dolci
    MEDIA E COMUNICAZIONE, TECNOLOGIA