Magazine Cucina

Gradevoli, delicati e prelibati…

Da Buonacucina

I funghi cardoncelli…

 

Gradevoli, delicati e prelibati…

i funghi cardoncelli

 

Alcune curiosità…

ll Cardoncello (Pleurotus eryngii) è un fungo, prelibato, di colore scuro, carnoso, sodo e dall’inconfondibile sapore che lo fa molto apprezzare

Apprezzato già dai tempi antichi, fu considerato prelibato e afrodisiaco al punto tale da essere messo all’indice dal Santo Uffizio perchè distoglieva i Cristiani dall’idea di penitenza.
Chiamato con nomi diversi: Cardoncello, Cardarello, Ferlengo, fungo di Ferula, cresce spontaneo in alcune regioni italiane come la Puglia, la Basilicata, la Calabria, Sardegna e alcune province del Lazio e della Sicilia.

Io li ho preparati così…

la teglia di cardoncelli e patate…

Ingredienti: 500 gr. di funghi carboncelli, 500 gr di patate, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo, origano,  pangrattato,pecorino grattugiato, olio extravergine d’oliva,  sale e pepe.

In una teglia da forno leggermente una d’olio metto uno strato di funghi ed uno di patate affettate sottilmente.

In una ciotola preparo un composto formato da pangrattato, pecorino, aglio e prezzemolo tritati, origano, sale e pepe.

Con questo composto cospargo lo strato di patate, irroro con un filo d’olio, faccio un’altro strato di funghi, uno di patate cosparse di composto di pangrattato, irroro d’olio e metto a cuocere  la teglia in forno già caldo a 180° per 1 ora.
In una ciotola con il pangrattato con il pecorino, il prezzemolo e l’aglio tritati, il sale, il pepe e l’olio, amalgamo gli ingredienti e preparo un composto che
_________________

Gradevoli, delicati e prelibati…

la teglia di funghi cardoncelli e patate




Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog