Magazine Arte

Green Call - Il primo Green Festival in Alto Adige

Creato il 27 maggio 2014 da Roberto Milani
Green Call - Il primo Green Festival in Alto Adige
Green Call
Il primo Green Festival in Alto Adige
Una riflessione sulla gestione dei rifiuti e su nuovi possibili stili di vita!
Green Call vuole sensibilizzare il pubblico su temi ambientali creando un nuovo dialogo tra arte ed eco-innovazione. L’obiettivo del progetto è di creare una grande opera d’arte all’aperto con performance, sfilate di moda ecosostenibile, workshop e mostre d’arte in cui gli artisti indagano il “verde” nella sua concezione etica ed estetica.
L’esperienza di Green Call all’interno del Kränzelhof dovrebbe invitare a una riflessione sulla nostra gestione dei rifiuti e su nuovi possibili stili di vita.
I 7 giardini del Kränzelhof sono visitabili sabato dalle ore 12. Non perdete l’appuntamento con la sfilata di moda ecosostenibile alle ore 21.30. Vivere in prima persona la Metamorfosi dello scarto, innamorarsi di opere d'arte nate da oggetti caduti in disuso: Dove? Solo a Green Call.
Domenica dopo il “concertino” e la meditazione in giardino, ci si dedica all’architettura ed al design. Ore 12.30 Food Styling  e Herbarium taste con la designer Valentina Raffaelli.
Due progetti di food design che si basano sul principio che gli alimenti e la preparazione del cibo possono essere una forma d’arte. L’obiettivo è quello di educare le persone a una consapevolezza alimentare, far capire che c’è qualcosa di veramente prezioso nei piatti che mettiamo in tavola ogni giorno. Il design aiuta a veicolare questo messaggio, a renderlo semplice e comprensibile.
 

Sabato 31 maggio 2014

  • Ore 12.00 accesso e visita alle opere d’arte di circa 40 artisti  esposte in vari angoli del giardino e nelle sale della cantina.
     
  • Ore 12.00 - 16.00 Picnic green, cucina wok e Smoothies Green  in giardino
    Delizie wok, smoothies  e cestino picnic con soli prodotti regionali e naturali.
    Il picnic, le pietanze wok e gli smoothies non sono compresi nel prezzo d’ingresso alla mostra e al giardino.
     
Workshops
  • Ore 14.30 - 17.00 Ökoinstitut Südtirol
    Calcolo della propria impronta ecologica
     
  • Ore 16 - 18.30  Eva Ploder „ World of Eve” in collaborazione con Collettivo Contorti
    Workshop/installazione“the last supper” con bottiglie di plastica e materiale naturale
     
  • Ore 17.00 Green Call si presenta
    Green Performance
Intervento ·   Prof. Siegfried de Rachewiltz Interventi brevi
·   Franz Pfeil Kränzelhof ·   Edith Rohregger di VokuPocu ·   Harald Reiterer Business Location Südtirol ·   Luca Marziali Risorse future Soc. Cooperativa ·   Monika Gschnell OEW ·   Eva Ploder „World of Eve“
 
  • Ore 18.00 -19.30 Green Aperitif
    L’aperitivo è organizzato in collaborazione con Edith Rohregger: iniziatrice dei progetti RE-FOOD e VokuPocu.
    Franz Pfeil
    accompagnato dai suoi colleghi enologi presenta i vini della tenuta Kränzel.
    Smoothies Green
    mixati da Ilaria Petruzzelli con frutta e verdura proveniente da coltivazioni biologiche.
     
  • Ore 21.00 Green Call - Momenti di Riflessione
  • Ore 21.30 Sfilata di moda Slow Fashion
    Collezioni Green
    Sostenibilità e responsabilità sociale interessano il settore della moda

  • Ore 22.30 -24.00 Dj set Davide Piras
 

Domenica 1 giugno 2014

  • Ore 8.00 „ Concertino mattutino” con meditazione e danza nel giardino
    Jan Langer (anche percussionista in Opas Diandl) fa rivivere strumenti musicali dimenticati o del tutto sconosciuti.Edeltraud Kiebacher guida il pubblico in questa magica atmosfera.
     
  • Ore 9.00 - 10.30 Uhr prima colazione nel „verde“
    Dolci, torte e caffè ci accompagnano tra il verde del giardino
     
  • Ore 10.00  "natura e città, tra nuovi paradigmi e ricerche"
    ·   Pino Scaglione, architetto e professore presso l'Università di Trento, e Mosè Ricci, architetto e professore presso l'Università di Genova presentano i loro due volumi “Cities in Nature” e “Nuovi Paradigmi”.
·   Chiara Rizzi e Alberto Ulisse, raccontano l’esperienza di 2 progetti di spazio urbano
 
  • Ore 11.00 - 12.00 Economia e Welfare
    Conferenza / Dibattito con Günther Reifer Terra Institute
  • Ore 12.30 lecture-workshop by designer Valentina Raffaelli
    Food styling e Herbarium taste sono due progetti di food design. Anche gli alimenti e la preparazione del cibo possono essere una forma d’arte!
     
  • 15-17.30 Uhr Eva Ploder „ World of Eve” in Zusammenarbeit mit Collettivo Contorti
    Thema: “the last supper” mit Kunststoffflaschen und Pflanzen.
  Dalle 10.00 alle 15.00 vengono effettuate visite guidate su richiesta alla mostra Green Call nel giardino.  

Art & Design at Green Call

Alberta Schiefer by dieschiefer, Alberto Ulisse, Alessandro Del Pero, Carmen Bonora, Chiara Rizzi, Cornelia Lochmann, Constanze Buckenlei, David Duzzi, Eleonora Cumer, Elisabetta Vezzoler, Eva Baumgartner, Eva Ploder, Fanny Boh Art, Federico Lanaro, Felix Lalù, Gerald Moroder, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Giorgio Seppi, Hartwig Thaler, Laurina Paperina, Lorenz Sternbach , Martine Parise, Massimo Sirelli, Mattia Noal, Maximilian Winkel, Mosè Ricci, Nanà dalla Porta, Nina Stricker, Paolo Fenu+Zolferino, Pino Scaglione, Renata Hirtl, Roberto Conte, Roberto Tubaro, Ruediger D.M. Witcher , Ruth Gamper, Saman Kalantari, Simone Rovellini, Thomas Mattedi & Manfred Mayr by formwerk, Valentina Raffaelli, Yvonne Kreithner.

Art & Design @Green Call

Alberta Schiefer by dieschiefer, Alberto Ulisse, Alessandro Del Pero, Carmen Bonora, Chiara Rizzi, Cornelia Lochmann, Constanze Buckenlei, David Duzzi, Eleonora Cumer, Elisabetta Vezzoler, Eva Baumgartner, Eva Ploder, Fanny Boh Art, Federico Lanaro, Felix Lalù, Gerald Moroder, Giampiero Poggiali Berlinghieri, Giorgio Seppi, Hartwig Thaler, Laurina Paperina, Lorenz Sternbach , Martine Parise, Massimo Sirelli, Mattia Noal, Maximilian Winkel, Mosè Ricci, Nanà dalla Porta, Nina Stricker, Paolo Fenu+Zolferino, Pino Scaglione, Renata Hirtl, Roberto Conte, Roberto Tubaro, Ruediger D.M. Witcher , Ruth Gamper, Saman Kalantari, Simone Rovellini, Thomas Mattedi & Manfred Mayr by formwerk, Valentina Raffaelli, Yvonne Kreithner.  

Slow-fashion

Ag Soundlights, bellamaglietta, Ecouture, LaGio, mija t. rosa, Ringfinger, Salon Creativ, Schmuck Werk elisabeth mitterer, Zetadesign, CORA happywear  

Artigianato

Annemarie Kaser, Maria Gruber Hilpold, Ulrike Gruber, Ralph Aichner, Johannes Winkler „Südtiroler Wollwelt“  

Music

Dj Davide Piras, Drummer Jan Langer

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines