Magazine Diario personale

Ho smesso di inviare curriculum

Da Elenatorresani

banksy1

Ho lo stesso stipendio da 13 anni.
13 anni fa ero una signora. Oggi faccio la spesa al discount e non riesco più a viaggiare.
Nell’azienda per la quale lavoro sono una dei cinque sopravvissuti a due ondate di cassa integrazione, ma ormai tutti sappiamo di avere i giorni contati, a meno che qualche misericordioso e improbabile investitore estero non arrivi a salvarci il culo.
Un mese fa ho anche smesso di inviare curriculum, e di candidarmi inutilmente a posizioni professionali per le quali sono o troppo qualificata, o troppo retribuita, o troppo a tempo indeterminato.
Di fronte ad un potere d’acquisto quasi inesistente dei nostri stipendi, le retribuzioni diminuiscono: una vergogna immonda.
E allora ho smesso questa attività estenuante di ricerca di un lavoro d’ufficio. Non che io sia choosy eh: mi sono candidata pure per la stalla, offrendomi come inseminatrice di vacche in un’azienda di Cavatigozzi.
Sono stanca di buttare il mio tempo setacciando Monster o Infojob, e perseguitando gli uffici di selezione alla ricerca di un posto decente e, al conti fatti, inesistente.
Ho deciso di buttarmi in una nuova avventura, sfruttando tutta la mia esperienza nel blogging, nel marketing, e nel social media management: ci siamo inventati Brand-it-up.
Abbiamo già il nostro primo cliente, Brocantart, e stiamo lavorando giorno e notte.
Se questa sfida dovesse rivelarsi vincente, resteremo qui, con grande gioia.
Altrimenti siamo pronti a cambiare avventura, cambiare paese, cambiare continente.
Perché le nostre vite non meritano di essere tenute in ostaggio da un sistema economico che riscuote una quantità enorme di tasse ma non sa garantire il lavoro (a tratti nemmeno l’istruzione o la sanità), né sfruttare le potenzialità dei suoi cittadini, ma che si limita a mortificare e uccidere ogni spinta di sopravvivenza che arriva dalla sua gente.

ted


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ho fatto pace con il Re

    fatto pace

    Non lo avrei mai detto, eppure ho fatto pace con Stephen King. Quando nel lontano 1985 presi in mano Pet Sematary con l’intento di leggerlo, non sapevo come... Leggere il seguito

    Da  Bangorn
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, RACCONTI, SOCIETÀ, TALENTI
  • E per fortuna che li ho finiti tutti e quattro io, i nonni

    fortuna finiti tutti quattro nonni

    Ho detto orge. Ho detto orge al posto di ostriche.Non mi piacciono tanto le orge, ho detto.E per fortuna che li ho finiti tutti e quattro io, i nonnialtrimenti... Leggere il seguito

    Da  Tuttavitarobi
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • A colazione ho sempre tanta fame

    Fotografia di Tania Bocchino.C’è che più vado avanti e più assomiglio a quella vecchietta che si alzava la gonna davanti a i passanti e questo non va bene,... Leggere il seguito

    Da  Icalamari
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • HO arrivata DUE!!!

    arrivata DUE!!!

    Ho vinDo!!!Momento autocelebrativo on.Mie care e miei cari lettori,ho vinto due biglietti aerei a/r.Noncisicrede.IO.Dato che la domanda successiva che... Leggere il seguito

    Da  Giovanna
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • E io ho finito Harry Potter

    finito Harry Potter

    Era il 30 aprile quando ho scritto sul blog di aver iniziato a leggere Harry Potter, ed era passata circa una settimana da quando avevo virtualmente aperto la... Leggere il seguito

    Da  Micamichela
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Ho rotto il cellulare, fine della dipendenza.

    Quest’oggi mi è caduto di mano per l’ennesima volta il cellulare e per cause ovvie, a furia di cadute è passato a miglior vita.Un segno inequivocabile del... Leggere il seguito

    Da  Gattolona1964
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Alcune cose che ho imparato dalla vita

    Ho imparato che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà. E per questo bisognerà che tu la perdoni. Che ci vogliono anni per costruire la... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI