Magazine Cultura

I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream

Da Robertocassandro
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream

06 - Cream

Il gruppo nasce nel 1966 con due musicisti provenienti dai Bluesbreakers del grande John Mayall, Eric Clapton e Jack Bruce, bassista.
I due si uniscono al batterista Ginger Baker per formare i Cream, uno dei primi supergruppi, il primo del genere blues-rock della storia della musica rock.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
I tre avevano alle spalle una vasta esperienza musicale:
- Jack Bruce nato nel 1943,aveva suonato tra il 1963 ed il 1966 nelle maggiori blues band londi­nesi, dalla Graham Bond Org. a Manfred Mann fino ai Bluesbreakers.
- Peter Gin­ger Baker nato nel 1939 prima di arrivare alla batteria, aveva suo­nato la tromba per molti gruppi di jazz come le band di Acker Bill e Terry Lighfoot.
- Eric Clap­ton nato nel 1945, dopo aver aveva forma­to i Rooster nel 1963 era poi passato al blues ed aveva militato in gruppi come Engineers, Yardbirds e Bluesbreakers.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
Il gruppo rimane attivo solo fino al 1969 ma conosce un successo memorabile, la loro musica che fonde il blues all'hard rock e alla psicadelia ha fatto scuola per tutti gli anni '70 e fino ai giorni nostri.
La loro enorme bravura ci ha lasciato dei live di una bellezza inaudita.
Il primo album è Fresh Cream del 1966, dove accanto a rivisitazioni di canzoni appartenenti alla storia del blues, come I'm so glad di Skip James, Four Till La­te di Robert Johnson, Rollin' and Tumblin' di Muddy Waters e Spoonful di Willie Dixon vi sono composizio­ni di Jack Bruce e Pete Brown.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
Per quanto riguarda l'improvvisazione, loro grande caratteristica, pur es­sendo rilevante, non era la componente principale del disco, ma allo stesso tempo più che sufficiente per dimostrare la loro grande potenziali­tà.
Nel 1967 esce Disraeli Gears dove il blues mixato con la psicadelia diventa hard.
I brani sono sempre della coppia Bruce e Brown ma vi sono anche due brani di Clapton.
Nell'album due brani, Sunshine of Your Love e Swlabr (il titolo nasce dalle lettere inizia­li di quello che doveva essere il titolo originale e cioè She Was Like A Bearded Rain­bow), si inizia a sentire la nuova strada musicale intrapresa da Jack Bruce, che di lì a poco verrà chiamata heavy riff .
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
Il loro capolavoro è il doppio album Wheels of Fire, che li consa­cra alla leggenda, indicandoli come uno dei gruppi leader del na­scente pop.
Una delle caratteristiche che distinse i Cream da qualsiasi altro gruppo di quel periodo fu senza dubbio il fat­to che tutti e tre i componenti del gruppo suonavano liberamente, sen­za costrizione.
Questa libertà viene esaltata nelle facciate di Wheels of Fire registrate dal vivo, dove esplode il loro eccezionale talento come nella famosa versione di Spoonful che copre quasi per intero la terza facciata.
Nel 1968 la band al massimo del successo si scoglie ma per ragioni di contratto registrano'l'ultimo album quello dell'addio o meglio dell'arrivederci: Goodbye.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
In questo loro ultimo lavoro ri­salta la vera ragione della separa­zione di Bruce, Clapton e Baker: ognuno di loro aveva già intrapreso strade musicali diverse e l'album è solo un continuo recupero dei lavori passati.
Un altro motivo della separazione fu anche la gigantesca mole d'impegni con i tour americani pieni di centinaia di date, concerti che li lanciarono in tutto il mondo ma che furono allo stesso tempo motivo di logorio fisico e psichico.
Molto diverse furono le loro successive carriere, mitica quella di Capton (foto sopra) di cui parlerò in un prossimo articolo, le altre nonostante il talento sono state meno esaltanti.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
Jack Bruce collabora con Lou Reed in Berlin, suona jazz con John Mc Laughlin, forma nel 72 il trio West,Bruce and Laing con i quali incide due album molto belli Why Dontcha e Whatever Turns You On, ma che poi scioglie l'anno dopo.
Come solista pubblica nel '69 Song for a Tailor, Harmony Row nel 1971 e Out of the Storm nel '72.
Senza lasciare mai il jazz, pubblica nel 2003 il suo ultimo lavoro More Than Jack Than God.
I Grandi del Blues Rock: 06 - Cream
Ginger Baker, grande batterista, forma sempre con Clapton i Blind Faith nel 1969, incide diversi album con formazioni sempre diverse: nel '70 come Ginger Baker's Air Force, nel '72 come solista incide Stratavorius.
Nel '75 come Baker Gurviz Army incide Elysian Encounter e l'anno dopo Hearts on Fire.
Nel 1980 con gli Hawkwind.
Il suo ultimo lavoro è del 1994 Around The Next Dream con Jack Bruce e Gary Moore.
I tre suonano di nuovo insieme solo nel 1993, quando i Cream entrano nella Rock and Roll Hall of Fame.
Nella cerimonia di premiazione suonano tre brani: Born Under a Bad Sign, Crossroads e Sunshine of Your Love.
Il gruppo si è poi riunito ancora nel 2005 per una serie di quattro serate alla Royal Albert Hall di Londra, proprio dove avevano tenuto il loro concerto di addio nel 1968.
Discografia:
1966 - Fresh Cream
1967 - Disraeli Gears
1968 - Wheels of Fire
1969 - Goodbye

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog