Magazine Bellezza

I prodotti che utilizzo per la base viso

Creato il 01 giugno 2015 da Annalisa @MakeUp_Pleasure
Esistono molti modi per realizzare una base viso, ne scelgo uno diverso a seconda del viso che devo truccare ed alle esigenze del committente. Ad esempio, le clienti private di solito vogliono una pelle ben omogenea ma fresca e naturale, i fotografi chiedono invece una base molto coprente scolpita con chiaroscuri fortemente marcati, mentre per le sfilate il mood attuale è estremamente glow e trasparente, le imperfezioni vengono coperte solo parzialmente e la pelle deve apparire quasi lucida. Per questa ragione dispongo di parecchi prodotti (ma non ancora abbastanza, in verità) che mi permettono di risolvere le problematiche frequenti e di soddisfare le esigenze più comuni. Sono ancora poco attrezzata per le pelli di colore, attualmente dispongo solo di un un fondotinta, un correttore e uno sculpting per queste tipologie di incarnati e dovrò quanto prima procurarmi anche prodotti per le guance e i punti luce. Vi mostro ora i prodotti indispensabili del mio beauty da lavoro.
PRIMER VISO
I prodotti che utilizzo per la base visoAttualmente ho solo due prodotti che uso come primer, ma ho deciso di comprare subito dopo il diploma (quando finalmente usufruirò del 40% di sconto) il primer pesca di Make up Forever. Quella confezione compatta che vedete a sinistra è la Crystall Powder di Madina, viene venduta come cipria ma io la preferisco di gran lunga come primer perchè chiude i pori e i piccoli solchi della pelle e la opacizza allo stesso tempo, insomma mi crea le condizioni ottimali per poter ottenere le massime prestazioni dal fondotinta. Ottima sulle pelli mature e sulle pelli segnate da pori e cicatrici.
Il tubetto a destra invece è la Strobe Cream di Mac, una crema idratante con particelle iridescenti. Questa la utilizzo molto alle sfilate, la miscelo con il fondotinta per creare le basi leggere e glow che ora son tanto richieste, ma non solo. La Strobe Cream è un'ottima base per le pelli secche e spente, la applico prima del fondotinta per evitare che la pelle screpoli e per conferire un tocco di luminosità in più.
FONDOTINTA
I prodotti che utilizzo per la base visoNel mio beauty ci sono attualmente 5 tipologie di fondotinta diverse ma, come spiegherò a breve, ne utilizzo assiduamente solo due. Il primo a sinistra è l'HD di Make up Forever, fondotinta a coprenza media ma modulabile, molto fluido ma con effetto cipriato opacizzante. E' un fondotinta che rende meglio sulle pelli che tendono a presentarsi come untuose ma io lo uso moltissimo anche sulle pelli secche abbinandolo alla Strobe Cream, l'effetto è meraviglioso. Adoro questo fondotinta, è l'unico che permette un effetto sia naturale che fotografico. Il flacone grosso al centro è il Face and Body di Mac, un fondotinta estremamente fluido, leggero e idratante. Raramente lo uso assoluto, diciamo che si presta bene per il trucco moda già menzionato, il trucco uomo che deve essere il più invisibile possibile e il trucco per pelli senescenti, in quanto idrata e non appesantisce. Per tutte le altre pelli, che hanno bisogno di un minimo di coprenza e magari anche di opacità, non lo userei da solo. Torna molto utile, però, quando voglio umettare un fondo molto opaco (come l'HD) o alleggerire uno molto coprente, insomma mi permette di crearmi ogni volta il fondotinta ideale all'occasione. Di fianco abbiamo lo Studiofix fluid di Mac, fondotinta molto coprente che permette l'effetto porcellana. In realtà, con un po' di pratica, è pure modulabile e si presta bene anche per basi più naturali, ma io ADORO il fatto che mi permette di coprire senza fatica anche gli inestetismi più ostici, insomma veramente il top. Il tubetto a destra è invece lo Studio Sculpt di Mac, un fondotinta per pelli secche molto coprente. Io lo utilizzo soltanto quando ho a che fare con pelli secchissime ma allo stesso tempo cariche di discromie, altrimenti tendo a preferire altro perchè è davvero eccessivamente corposo. In futuro credo che per le pelli secche comprerò il Mineralize fluid che mi intriga molto, non credo che ricomprerò mai lo Sculpt. La confezione tonda, infine, è il Full Coverage di Mac, un fondotinta compatto ad altissima coprenza. Lo uso per coprire i tatuaggi stratificandolo con la cipria.
CORRETTORI
I prodotti che utilizzo per la base visoCome correttori utilizzo molto la palette di Studio Finish Medium di Mac, alla quale ho aggiunto un NC15 singolo per le più chiare e un Corrector orange per coprire vene e occhiaie molto marcate. Questa palette è adorabile perchè ha un'alta coprenza e contiene anche una cialda giallina che funziona molto bene da illuminante.  Il difetto di questi correttori, però, è che non si fissano facilmente e spesso finscono per addensarsi fra le pieghe dell'occhio. Per questa ragione spesso utilizzo il Pro Longwear Concealer di Mac, che è meno luminoso e coprente degli studio finish ma mi garantisce una tenuta eccellente. Il mio prossimo acquisto saranno i correttori HD di Make up Forever
CHIAROSCURI IN CREMA
I prodotti che utilizzo per la base visoQueste due cialdine piccine picciò sono i miei tesssssori, ovvero i Dermacolor di Kryolan in D11 e D61. Utilizzo  D11 come marrone freddo, ne prelevo un po' con la spatolina e lo miscelo con il Face and Body per fare le correzioni volumetriche al viso. Utilizzo invece D61 miscelata al fondotinta per creare punti luce sul viso. Senza D61 sarei persa.
POLVERI
I prodotti che utilizzo per la base visoQueste sono le mie polveri. A destra vedete il mio barattolone di cipria Translucent 1 di Kryolan, la migliore cipria trasparente che io abbia mai provato. Il barattolino Studio 13 è invece una cipria gialla che è la perfetta imitazione della celebre Banana Powder di Ben Nye. La uso molto per intensificare i punti luce evitando che ingrigiscano, per truccare i sottotoni olivastri o caldi è assolutamente un must have. A destra invece c'è lo Studio Fix Powder di Mac in NC15, anche questo lo uso per saturare i punti luce ma sulle carnagioni scure o calde ingrigisce, è perfetto invece per gli incarnati chiari e freddi. Nella palette Nabla ci sono 5 cialde di Mac per il contouring: un giallo banana, un avorio, due marroni freddi medi e un marrone freddo scuro. Il giallo banana è Soft Focus, più blando e trasparente della Studio 13 citata prima. L'avorio è Emphasize, buono per intensificare i chiari in modo delicato sugli incarnati freddi. I due marroni freddi sono Sculpt e Harmony, il primo è più desaturato e sta meglio sugli incarnati più soft, il secondo si presta meglio sulle olivastre e in generale sugli incarnati che tendono ad ingrigire. La cialda di lato è Definitive, un marrone freddo per contouring estremi o per le carnagioni di colore.
Sotto c'è la terra Les Beiges di Chanel n°30, che utilizzo per riscaldare l'incarnato e un illuminante shimmer, Lightscapade di Mac.
FARD
I prodotti che utilizzo per la base visoNella prima palette ci sono Frankly Scarlet (rosso freddo), Fleeting Romance (corallo), Peaches (pesca), Cubic (rosa cipria), Fleur Power (rosa pescato) e Azalea di Mac (fucsia) + il 44 di Inglot (arancione). Nella seconda 28 (marroncino neutro/caldo), 55 (malva) e 58 (rosso melograno) di Inglot più due ombretti che uso come fard, ovvero il 362 (rosa confetto) e il 361 (pesca acceso). Credo di avere un range di colori completo per le caucasiche, mi manca qualche mattone per le donne di colore. Qualcuno si stupirà nel vedere colori così accesi nelle mie palette, ma paradossalmente utilizzo più quelli saturi come l'arancio o il rosso piuttosto che i malva e i marroncini, in quanto dovendo raccordare le sfumature del contouring ho bisogno di colori vivi, altrimenti incupisco troppo il viso.
I prodotti che utilizzo per la base visoQuesto è un esempio di trucco sposa realizzato con alcuni dei prodotti che avete visto. Strobe cream come base; fondotinta HD Make up Forever; nella zona sottoculare mix fondotinta + D61 di Kryolan, ombreggiature con Face and Body di Mac + D11 di Kryolan; cipria Translucent 1 di Kryolan; saturazione dei chiari con Studio fix powder NC15 di Mac; saturazione degli scuri con Sculpt di Mac; fard Fleur Power di Mac. Per il resto ho truccato gli occhi con una semplice gradazione di prugna e rosa, sulle labbra un rosa antico.
Spero che il post sia stato utile, purtroppo non è semplice per me sintetizzare il lavoro che richiede una base a parole e in breve, se ci sono dubbi o curiosità chiedete e vi sarà data risposta :)
A presto ^_^

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog