Magazine Cultura

I segreti di Coral Castle

Creato il 30 ottobre 2009 da Ilariamutti
Edward Leedskalnin, nato a Riga (Lettonia) il 10 agosto 1887, non sarebbe mai passato alla storia per la sua prestanza fisica. Alto appena un metro e mezzo e di soli 45 kg è, tuttavia riuscito da solo a spostare ed a scolpire più di 1.100 tonnellate di rocce e a costruire una delle più misteriose architetture esistenti al mondo il Coral Castle.
Già il portale d'ingresso è una delle strutture più misteriose dell'intero complesso architettonico. “Nine ton Gate” infatti è costituito da un unico blocco di pietra corallina e pesa (come dice il nome stesso) più o meno 9 tonnellate. ma la vera particolarità del portale è la sua incrdibile equilibratura sul suo asse che permette di farlo ruotare anche con una minima pressione. Ognuno di noi, qui, può sentirsi "l'Incredibile Hulk" spostando con un solo dito una roccia gigantesca!
Molti studiosi si recarono a studiare il fenomeno per capirne l'esatto funzionamento. Il risultato fu: disastroso!
Nel 1986, un gruppo di ingegneri e di scienziati, rimossero, con l'aiuto di una gru e di diversi uomini, il portale per cercare di capire quale fosse il segreto.
Ed aveva perforato la roccia dall'alto in basso e ci aveva fatto passare attraverso un'asta di ferro e l'aveva fatta poggiare su un cuscinetto recuperato da un vecchio camion.
Il 23 luglio del 1986, dopo che ebbero cambiato l'albero e sostituito i cuscinetti, il portale fu rimesso al suo posto.
Si scoprì così che il monolito non era più in grado, con una semplice spinta, di ruotare per ore. Nonostante le tecniche avanzate e gli strumenti più tecnologici utilizzati dagli ingegneri dell'epoca, nessuno più riuscì a equilibrare quel blocco enorme di roccia come aveva fatto Ed, con attrezzi più rudimentali e la sola forza delle sue braccia.
Qual'era il segreto?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • The Castle

    Castle

    Probabilmente uno degli Haneke meno conosciuti.Per due motivi: primo perché Das Schloss è un film girato per la televisione austriaca (ma in Francia e in Americ... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA
  • I moti dell'anima ... 2010

    moti dell'anima 2010

    “I Moti dell’Anima”una giornata dedicata alla poesiaseconda edizione L’Associazione culturale Posidonia e Positanonews con il patrocinio del Comune di Positano... Leggere il seguito

    Da  Massimocapodanno
    CULTURA, EVENTI, FESTIVAL, INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • In gita tra i libri

    gita libri

    Quest’anno ci avevo già rinunciato. “Non ce la faccio ad andarci, pazienza” pensavo. Poi su Skype mi chiama Chiara e mi dice: “Si va insieme?”. Come resistere? Leggere il seguito

    Da  Jolanda
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • I due passerotti

    passerotti

    Carissima Tania, ti racconterò la storia dei miei passerotti. Devi dunque sapere che ho un passerotto e che ne ho avuto un altro che è morto, credo avvelenato d... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA, POESIE, TALENTI
  • Montalbano I am

    Il mio coinqui americano mi ha appena dato due notizie sulla tv americana. Mi ostino ad usare il termine "appena" ma poi quando leggerete non sarà appena, sarà... Leggere il seguito

    Da  Piesio
    CURIOSITÀ
  • Gillo Dorfles, I suppose

    Gillo Dorfles, suppose

    Il professor Dorfles è un personaggio della cultura italiana assolutamente inimitabile e irrinunciabile. Critico d’arte, ha recentemente inaugurato la sua mostr... Leggere il seguito

    Da  Ilbicchierediverso
    CULTURA
  • I Greci, i Turchi e la rivincita di Troia

    Pare che il salvataggio della Grecia dalla catastrofe economica ci costerà, più o meno, 90 euro (delle nostre tasse). Un po' meno del canone Rai, quindi. Leggere il seguito

    Da  Lucas
    ATTUALITÀ, CULTURA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog

Magazines