Magazine Cultura

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

Creato il 31 ottobre 2013 da Anncleire @anncleire

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

Nuovo appuntamento con il meme settimanale del giovedì che ho scovato sul blog di K-Books, una delle blogger che seguo da più tempo. Una ragazza inglese con un sacco di idee, molta buona volontà e innumerevoli contatti. Vi invito a dare un’occhiata al suo blog perché è molto interessante. 

Sono completamente esterrefatta dalla mia costanza, ero incerta e dubbiosa di iniziare una rubrica con i miei ritmi e la mia incapacità…ma insomma a volta ci vuole un po’ di ordine. E quindi bando agli indugi e passiamo al meme:

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

“I still haven’t read” è un meme in cui si parla di quei libri che giacciono da una vita nella mia libreria e che “Non ho ancora letto” come recita il titolo. Un’occasione per rispolverare volumi dimenticati dal tempo e dalle nuove uscite. Quei volumi che nolenti o nolenti sono finiti in un vecchio baule. È un meme che porterò avanti qui sul blog ogni giovedì, spero di essere costante.

 

**********

 

Questa settimana il meme, lo ISHR, capita il 31 ottobre e allora ho pensato perchè non unire l’utile al dilettevole? In realtà avevo in mente ben altro, volevo creare uno speciale su Halloween, di tre giorni, avevo parecchie idee, purtroppo il tempo è tiranno, e ci vorrebbero dieci Anncleire per portare avanti tutto quello che vorrei. E allora mi sono detta perché non sfruttare la mia rubrica settimanale per parlare di Halloween? Detto…fatto!

Questa settimana vi presenterò ben 5 libri, che ancora non ho fatto in tempo a leggere, che giacciono da tempo dimenticati e che hanno al loro interno creature paranormali, strane, inquietanti paurose…zombie, vampiri, lupi mannari e fantasmi. Insomma qualche lettura che andrebbe proprio bene per questo giorno “spaventevole”

 

- Something strange and deadly by Susan Dennard

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

La cover è una piccola meraviglia ed è entrato nelle cose da leggere solo per quello…poi per un motivo o per un altro ho sempre rimandato la lettura!

Di che parla?

È l’anno 1876 e c’è qualcosa di strano e di mortale libero in Philadelphia…Eleanor Fitt ha molto di cui preoccuparsi. Sua fratello è scomparso, la sua famiglia sta vivendo alcuni tempi difficili e sua madre è determinata nel farla sposare al primo uomo ricco che passi vicino. Ma questo non è nulla in confronto a quello che ha letto nel giornale – i morti si stanno risvegliando a Philadelphia. E poi, in un attacco spaventoso, uno zombie consegna una lettera a Eleanor – una lettera di suo fratello. Chiunque stia controllando la armata dei morti ha preso anche suo fratello. Se Eleanor vuole trovarlo, deve avventurarsi nel laboratorio dei noti Spirit-Hunters, che protegge la città dalle forze sovrannaturali. Ma mentre Eleanor passa più tempo con gli Spirit-Hunters, incluso il loro incredibilmente testardo ma super carino inventore, Daniel, la situazione diventa difficile. E ora, non solo la sua reputazione è in pericolo, ma la sua intera vita è sospesa sul baratro.

- Affliction by Laurell K. Hamilton

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

L’ultimo pubblicato della serie con protagonista Anita Blake, uscito solo a luglio, che mi sono procurata immediatamente e poi lo abbandonato lì, a vegetare tra gli altri libri, devo subito porre rimedio!

Di che parla?

Quelli che sono stati morsi stanotte lo hanno preso? Gli altri morsi non sembrano morsi di vampiri. Sono stati zombie o qualcosa di simile agli umani. Questa infezione può essere presa anche da vampiri e animali mannari? Se fosse possibile ci troviamo di fronte a qualcosa di nuovo. Alcuni zombie vengono resuscitati. Altri devono essere messi giù. Chiedetelo a me, Anita Blake, cacciatrice di Vampiri. Prima d’ora, credevo di poter affrontare tutto. Prima d’ora, non avevo mai sentito di nessuno zombie capace di far morire gli umani in agonia. Ma questo è cambiato. Il padre di Micah sta morendo, decomposto dall’interno da qualche strano alimento che sta facendo mormorare ai dottori “malattia degli zombie”. Io posso guadagnarmi da vivere con gli zombie – ma questi non li conosco molto bene. Queste creature cacciano con la luce del giorno, e sono più veloci e forti dei vampiri. Se ti mordono diventi come loro. E continua ad andare così… dove si  fermeranno? Perfino io non lo so.

- The Madness Underneath by Maureen Johnson

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

Questo è il secondo volume di una serie che parla di fantasmi e che non ho ancora potuto leggere, tra una cosa e un altra. Il primo volume è stato anche tradotto in italiano con il titolo di “Shades”.

Di cosa parla?

Quando la pazzia cammina per le strade di Londra, nessuno è al sicuro…

E c’è un nuovo spaventoso terrore che infesta la Londra dei giorni nostri. Appena uscita dallo sconfiggere un killer come Jack lo Squartatore, Rory deve mettere le sue nuove capacità alla prova prima che si scateni l’inferno. Ma i nemici non sono sempre quelli che ci si aspetta e tempi pazzi chiamano per soluzioni pazze.

- Masque of Red Death by Bethany Griffin

I Still Haven’t Read #9: Halloween Edition

Se vi dico che avevo completamente rimosso questo libro? Se vi dico che l’ho scoperto mentre frugavo tra la cartella dei libri? Mi credete? Beh fatelo, perché giace sul computer da tempo immemore e ancora non l’ho letto.

Di cosa parla?

Tutto è in rovina. Una peste devastante ha decimato la popolazione e quelli che sono rimasti vivono nella paura di prenderla mentre la città va in rovina intorno a loro. Così Araby Worth per cosa continua a vivere? Le notti nel Debauchery Club, vestiti bellissimi, makeup luccicante…e modi per dimenticarsi di tutto. Ma nei meandri del club – nei meandri della propria disperazione – Araby troverà più che l’oblio. Troverà Will, il terribilmente affascinante proprietario del club, e Elliott, un intelligente aristocratico. Nessuno dei due è ciò che sembra. Entrambi hanno dei segreti. Tutti li hanno. E Araby scoprirà non solo qualcosa per cui vivere, ma qualcosa per cui combattere – non importa a quale costo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines